(AP Photo/Mauro Pimentel)
  • Sport
  • venerdì 9 Settembre 2016

Le foto del primo giorno di Paralimpiadi

Sono già state assegnate decine di medaglie in vari sport: fra impugnature particolari, smorfie e muscoli tesi

(AP Photo/Mauro Pimentel)

Giovedì 8 settembre è stato il primo giorno di gare delle Paralimpiadi 2016, l’equivalente delle Olimpiadi a cui partecipano gli atleti con disabilità fisiche. Solamente nella prima giornata di gare c’erano in palio 30 medaglie d’oro, in vari sport fra cui il nuoto, l’atletica e il ciclismo. Per il momento in testa al medagliere c’è la Cina con 7 ori e un totale di 30 medaglie, seguita da Gran Bretagna e Uzbekistan. L’Italia per ora non ha ancora vinto una medaglia, anche se per il secondo giorno ci sono buone speranze: gareggeranno infatti diversi atleti da medaglia come la lanciatrice del peso Assunta Legnante – già atleta di ottimo livello nelle competizioni per atleti senza disabilità – e i nuotatori Federico Morlacchi e Cecilia Camellini.

Il primo oro delle Paralimpiadi l’ha vinto il corridore keniano Samwel Kimani nei 5.000 metri per gli atleti non vedenti. Kimani aveva già vinto i 1.500 nella stessa categoria di disabilità a Londra 2012. La vittoria forse più importante del primo giorno di Paralimpiadi è stata però quella del nuotatore brasiliano Daniel Dias, nei 200 metri stile libero della categoria S5. Dias è il più famoso atleta paralimpico brasiliano: ha imparato a nuotare solo da adolescente ma fra i Giochi di Pechino e Londra ha già vinto 15 medaglie. Dias ha chiuso la gara in due minuti, 27 secondi e 88 centesimi, a meno di un secondo dal record del mondo.

Un’altra vittoria notevole è stata quella della ciclista Sarah Storey, che ha vinto l’oro nei 3.000 metri nella disciplina dell’inseguimento, diventando l’atleta paralimpica britannica con più medaglie nella storia (Storey gareggia da Barcellona 1992, quando però era una nuotatrice). Poi ci sono state gare di tennistavolo, basket, goalball – una specie di pallamano per non vedenti, che si gioca con una palla che contiene dei sonagli – e judo, fra gli altri sport. La seconda giornata di gare inizierà alle 13.30 ora italiana. Le Paralimpiadi si concluderanno il 16 settembre.