I motel di Wildwood, sempre uguali

In una località turistica del New Jersey stanno chiudendo quasi tutti, i pochi rimasti ricordano gli anni d'oro con nomi esotici e insegne a neon

mark_havens_out_of_season1

Wildwood è una località turistica lungo la costa dell’Oceano Atlantico, in New Jersey. Negli anni Cinquanta e Sessanta da quelle parti furono costruiti molti motel, ora quasi tutti demoliti perché i turisti sono sempre meno: la città si trova piuttosto a nord e molte persone preferiscono oggi mete più calde e rinomate. Il fotografo Mark Havens, originario di Wildwood, ha così iniziato a fotografare i motel rimasti nel progetto fotografico Out of Season: sempre uguali, sembrano congelati dagli anni Sessanta, con i nomi e i colori brillanti delle insegne al neon uscite da un film dell’epoca. I nomi e lo stile architettonico risentono molto della moda di quando vennero costruiti: i viaggi nello spazio (come per i motel Satellite e Astronaut), il rock’n’roll, l’esotismo delle Hawaii (i motel Kona Kai e Waikiki). Havens porta avanti il progetto da dieci anni e fotografa i motel in diversi momenti del giorno.

Il progetto sarà pubblicato a inizio agosto nel libro Out of Season: The Vanishing Architecture of the Wildwoods dalla casa editrice Booth-Clibborn. Havens vive e lavora a Philadelphia, in Pennsylvania, dove insegna all’Università. Le sue fotografie sono state esposte negli Stati Uniti e all’estero, e le sue mostre sono recensite su importanti giornali e riviste, come il New York Times e la Paris Review.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di più, e migliori.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la newsletter, una quota minore di inserzioni pubblicitarie, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.