(Kaitlin McKeown/The Herald-Sun via AP)
  • Mondo
  • martedì 5 Luglio 2016

Le foto del 4 luglio negli Stati Uniti

Fuochi d'artificio, parate e persone in vacanza per celebrare il 4 luglio di 240 anni fa: e un video di Obama che mette in imbarazzo sua figlia

(Kaitlin McKeown/The Herald-Sun via AP)

Negli Stati Uniti si è festeggiato ieri il Giorno dell’Indipendenza, in cui si ricorda il 4 luglio 1776, giorno in cui i rappresentanti delle 13 colonie britanniche firmarono la Dichiarazione di Indipendenza, circa un anno dopo la Rivoluzione americana. Il 4 luglio è anche il giorno in cui, nel 1826 – cinquant’anni dopo l’Indipendenza – morirono a poche ore di distanza sia Thomas Jefferson che John Adams, padri fondatori degli Stati Uniti, secondo e terzo presidente americano della storia. Negli Stati Uniti il 4 luglio è festa nazionale e in ogni città ci sono fuochi d’artificio, concerti, parate e festeggiamenti vari. Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama lo ha festeggiato alla Casa Bianca con i cantanti Kendrick Lamar e Janelle Moná: era anche il 18esimo compleanno della sua figlia maggiore, Malia, a cui ha dedicato una canzone di auguri spiegando che «È compito di ogni padre imbarazzare le proprie figlie».