(KENZO TRIBOUILLARD/AFP/Getty Images)
  • Sport
  • domenica 19 Giugno 2016

Svizzera e Francia hanno pareggiato 0 a 0

La Francia ha preso due traverse, ma non è riuscita a segnare: entrambe le squadre accedono agli ottavi, la Francia come prima del girone e la Svizzera come seconda

(KENZO TRIBOUILLARD/AFP/Getty Images)

Aggiornamento: Svizzera-Francia è finita 0 a 0. È stata una partita abbastanza divertente, anche se senza gol: soprattutto nel secondo tempo ha giocato meglio la Francia, arrivando in un paio di occasioni vicina al gol. La Francia ha preso anche due traverse: una nel primo tempo con un bel tiro da fuori area di Paul Pogba, un’altra nel secondo tempo con un forte tiro di piatto al volo di Dimitri Payet. Insieme a Romania-Albania, vinta per 1 a 0 dall’Albania, Svizzera-Francia era l’ultima partita del girone A degli Europei: la Francia è arrivata prima con 7 punti, la Svizzera seconda con 5 punti, l’Albania terza con 3 punti e la Romania ultima con 1 punto. Francia e Svizzera sono già qualificate per gli ottavi di finale: l’Albania potrebbe accedere come migliore terza.

***

Questa sera alle 21 si gioca Svizzera-Francia, una delle ultime due partite del girone A degli Europei di calcio 2016: in contemporanea si gioca anche Romania-Albania. Francia e Svizzera sono rispettivamente prima e seconda nel girone. La Francia ha vinto, un po’ a fatica, 2 a 1 contro la Romania e 2 a 0 contro l’Albania – e ora ha sei punti. La Svizzera invece ne ha 4: ha fatto un po’ fatica finora, vincendo nella prima partita 1-0, giocando malino, contro l’Albania; nella seconda ha invece pareggiato 1-1 contro la più debole Romania.

La Francia deve pareggiare o vincere per passare agli ottavi come prima squadra del girone; la Svizzera deve vincere se vuole superare la Francia o almeno pareggiare per evitare di essere raggiunta dalla Romania (nel caso in cui vincesse contro l’Albania). Anche perdendo e arrivando eventualmente terza nel girone la Svizzera sarebbe comunque quasi sicura di qualificarsi agli ottavi: oltre alle prime due squadre di ogni girone si qualificano infatti anche le quattro migliori terze (su sei). La vincente del Gruppo A incontrerà una delle migliori terze, la seconda classificata del gruppo A incontrerà invece la seconda classificata del gruppo C, quello di Inghilterra, Galles, Slovacchia e Russia.

Nonostante abbia giocato due partite piuttosto deludenti la Francia resta una delle squadre favorite per la vittoria degli Europei: ha una squadra molto forte in ogni reparto (anche se la difesa non è solidissima) e a centrocampo ha Paul Pogba, uno dei più forti centrocampisti al mondo. Nella prima partita Pogba ha giocato proprio male, e nella seconda è entrato nel secondo tempo senza fare grandi cose. È probabile che prima o poi Pogba inizierà a giocare al meglio ma nel frattempo il giocatore più in forma della Francia è il trequartista Dimitri Payet: è alto un metro e 75 centimetri, pesa circa 77 chili ed è un giocatore rapido, molto bravo nei dribbling e con una gran tecnica, soprattutto nel tiro da lontano. Nell’ultima stagione prima di Euro 2016 Payet ha giocato al West Ham: ha fatto 15 assist e 12 gol e ha fatto dire a Slaven Bilic, il suo allenatore, che per descrivere la sua importanza per il West Ham bisognerebbe prendere lezioni di poesia.  Anche la Svizzera ha ottimi giocatori: per esempio il portiere Yann Sommer, i terzini Stephan Lichtsteiner e Ricardo Rodríguez, il centrocampista Granit Xhaka e il trequartista Xherdan Shaqiri. Diciamo così: non si può dire che la Svizzera negli ultimi due anni abbia deluso le aspettative, ma nemmeno che abbia sorpreso chi segue il calcio.

Come vedere Svizzera-Francia in tv o in streaming

Svizzera-Francia sarà trasmessa da Sky sui canali Sky Sport 1 e Sky Supercalcio o in streaming sulla piattaforma SkyGo, e anche dalla Rai: su Raiuno e su Rai 4 (con la telecronaca della Gialappa’s Band) o in streaming sul sito Rai.tv.