Massimo Bottura (YASUYOSHI CHIBA/AFP/Getty Images)

I 50 migliori ristoranti del mondo

E al primo posto della classifica della rivista Restaurant c'è un ristorante italiano: l'Osteria Francescana di Massimo Bottura a Modena

Massimo Bottura (YASUYOSHI CHIBA/AFP/Getty Images)

La sera di lunedì 13 giugno a New York è stata annunciata la classifica dei 50 migliori ristoranti al mondo, selezionati da mille esperti internazionali della World’s 50 Best Restaurants Academy. Al primo posto c’è un ristorante italiano, l’Osteria Francescana di Massimo Bottura, che si trova a Modena e che nel 2015 era arrivata al secondo posto. Al secondo posto c’è El Celler de Can Roca, primo nel 2015 e nel 2013: si trova a Girona in Spagna ed è gestito da tre fratelli, Joan, Josep e Jordi Roca. In terza posizione c’è l’Eleven Madison Park di New York.

Nei primi dieci posti della classifica ci sono altri due ristoranti spagnoli; al 17esimo posto invece c’è un altro ristorante italiano, Piazza Duomo ad Alba. Combal Zero a Rivoli, in provincia di Torino, è al 46esimo posto. La lista completa si può leggere qui. Nella classifica con i migliori ristoranti dal 50esimo al 100esimo posto c’è un altro italiano: Reale a Castel di Sangro, in provincia dell’Aquila, in Abruzzo, che è 84esimo.

“50 Best” è stata creata nel 2002 dalla rivista inglese Restaurant, e in pochi anni è diventata una delle classifiche di ristoranti internazionali più famose e discusse, facendo concorrenza alle rinomate guide Michelin. La giuria di “50 Best” è composta da circa mille critici gastronomici, chef e professionisti dell’industria alimentare suddivisi in 27 zone geografiche. Ogni zona ha un presidente scelto per la sua conoscenza di quella specifica parte del mondo; ogni membro della giuria vota 7 ristoranti, almeno 3 dei quali devono essere al di fuori della sua regione.

Oltre all’annuncio della classifica sono stati assegnati anche altri premi: il premio Chef’s choice awards è andato a Joan Roca, il Premio Highest new entry è stato per il Clove Club di Londra. Il premio alla carriera l’ha vinto Alain Passard per il suo ristorante di Parigi, l’Arpège. La miglior chef donna 2016 è invece Dominique Crenn, dell’Atelier Crenn e Petit Crenn a San Francisco. L’Osteria Francescana ha vinto anche il premio come miglior ristorante d’Europa.