(TIZIANA FABI/AFP/Getty Images)
  • Sport
  • venerdì 3 Giugno 2016

Le foto del Golden Gala di Roma

Centometristi, saltatori in lungo e in alto, mezzofondisti e ostacolisti che cadono, per farsi venire voglia di Olimpiadi

(TIZIANA FABI/AFP/Getty Images)

Il 2 giugno si è svolto a Roma il 36esimo Golden Gala, un evento internazionale di atletica leggera che si tiene ogni anno nello Stadio Olimpico. Il Golden Gala è intitolato a Pietro Mennea, uno dei migliori atleti italiani di sempre, morto nel 2013 a 61 anni. L’evento fa parte della Diamond League, una sorta di campionato mondiale di atletica leggera, e quest’anno è stato particolarmente importante perché tra poco più di due mesi inizieranno le Olimpiadi di Rio.

Durante il Golden Gala di Roma lo statunitense Justin Gatlin ha vinto la gara dei 100 metri, correndoli in 9 secondi e 93 centesimi (mancava però il giamaicano Usain Bolt, campione olimpico in carica e detentore del record mondiale). La gara femminile dei 100 metri è stata vinta dalla giamaicana Elaine Thompson. La migliore prestazione del Golden Gala è stata quella dell’etiope Almaz Ayana, che nella gara dei 5.000 metri ha fatto il secondo miglior tempo di sempre (14 minuti, 12 secondi e 59 centesimi). L’atleta più tifato dai circa 38mila spettatori è stato l’italiano Gianmarco Tamberi, che è arrivato terzo nella gara di salto in alto vinta dall’ucraino Bohdan Bondarenko. Tamberi ha fatto la sua miglior prestazione stagionale, saltando fino a 2 metri e 30 (cosa che fa ben sperare per un suo podio alle Olimpiadi).