(David Ramos/Getty Images)
  • Sport
  • domenica 15 Maggio 2016

Chi è Max Verstappen

È un pilota olandese di 18 anni ed è diventato il più giovane ad aver mai vinto un Gran Premio di Formula 1

(David Ramos/Getty Images)

Max Verstappen ha vinto in Spagna il quinto Gran Premio di Formula 1 della stagione, arrivando davanti ai piloti della Ferrari Kimi Raikkonen e Sebastian Vettel. Verstappen – il cui nome intero è Max Emilian Verstappen – è un pilota olandese di 18 anni, corre in Formula 1 da due stagioni e quella di oggi è la prima vittoria in Formula 1 della sua carriera (ed è anche il primo podio, a dire il vero). Quella di oggi era per Verstappen la prima gara alla guida di una monoposto Red Bull. Verstappen – che è nato il 30 settembre 1997 a Hasselt, in Belgio – è così diventato il pilota più giovane ad aver mai vinto un Gran Premio di Formula 1 (fino a oggi il record era di Vettel).

605549709WT00159_Spanish_F1

Verstappen ha debuttato in Formula 1 nel 2015 e da anni se ne parla come di un pilota potenzialmente molto forte. È figlio di Jos Verstappen, ex pilota di Formula 1, ed è nipote e cugino di altri piloti professionisti (non di Formula 1). Verstappen è olandese ma sua madre è belga, e ha quindi doppia nazionalità. Ha iniziato a correre nei kart nel 2005, nel 2014 ha corso in Formula 3 finendo al terzo posto in classifica (e vincendo dieci gare) e il 3 ottobre 2014 ha guidato un’auto di Formula 1 durante le prove libere del Gran Premio del Giappone (non partecipò però alla successiva gara).

https://twitter.com/F1/status/731847327162507264

Verstappen ha corso il suo primo GP di Formula 1 il 15 marzo 2015, nel Gran Premio di Australia: si è dovuto ritirare a causa di un problema al motore ma è diventato comunque il più giovane pilota a debuttare in Formula 1 (aveva 17 anni e 166 giorni). Verstappen è anche stato il più giovane pilota ad aver fatto punti in Formula 1. Fino a oggi il suo miglior risultato in carriera era stato un quarto posto.

Nel 2016 Verstappen ha iniziato la stagione con la Toro Rosso, che è una specie di scuderia B – di riserva – della Red Bull (la proprietà è la stessa ma la Red Bull ha motori migliori). Nelle prime tre gare è arrivato decimo, sesto e ottavo. Nella quarta si è ritirato per un guasto alla monoposto. Oggi ha vinto. Quella di oggi è stata la prima gara di Verstappen con la Red Bull. Il 5 maggio c’è stato infatti un cambio: Danili Kvjat (che fino allo scorso Gran Premio guidava la Red Bull) è stato retrocesso in Toro Rosso e Verstappen è stato promosso in Red Bull. Per farla breve: nella sua prima gara con una monoposto più o meno competitiva Verstappen ha vinto. È però anche vero che Verstappen ha vinto in un Gran Premio in cui entrambe le Mercedes – le monoposto migliori, con i piloti più forti – sono uscite al primo giro.