• Sport
  • lunedì 9 Maggio 2016

È iniziato il tennis a Roma

Oggi iniziano le partite del tabellone principale degli Internazionali, da domani tocca ai pezzi grossi: le cose da sapere

Lunedì mattina al Foro Italico di Roma sono iniziate le partite del tabellone principale della 73esima edizione degli Internazionali d’Italia, il principale torneo italiano di tennis dei circuiti ATP, quello degli uomini, e WTA, quello delle donne. Gli Internazionali di Roma sono un torneo Masters 1000, la categoria di tornei di tennis più importanti dopo i quattro del Grande Slam e le World Tour Finals che si giocano ogni novembre. Il torneo formalmente è iniziato il 30 aprile con le pre-qualificazioni; tra sabato 7 maggio e domenica 8 ci sono stati gli ultimi incontri di qualificazione e da oggi iniziano le partite del primo turno del tabellone principale, quello di cui fanno parte anche i tennisti e le tenniste in testa ai ranking ATP e WTA. Il torneo finirà domenica 15 con le finali del singolare maschile.

Tra le partite più interessanti di oggi, almeno per i tifosi italiani, ci saranno quelle tra Fabio Fognini e lo spagnolo Guillermo Garcia-Lopez e Andreas Seppi con il canadese Vasek Pospisil: Fognini e Seppi sono al momento i due tennisti italiani più forti in circolazione, rispettivamente 31esimo e 42esimo nel ranking ATP. Tra gli uomini saranno interessanti anche le partite di tre dei quattro tennisti italiani ammessi al primo turno grazie a una Wild Card, una sorta di bonus che viene assegnato dagli organizzatori del torneo: il 23enne Marco Cecchinato giocherà contro il canadese Milos Raonic, testa di serie numero 10 del torneo; il 20enne Lorenzo Sonego giocherà contro il portoghese Joao Sousa e il 23enne Salvatore Caruso giocherà contro l’australiano Nick Kyrgios, numero 20 al mondo. Il quarto tennista ammesso grazie a una Wild Card, Paolo Lorenzi, giocherà invece domani contro lo spagnolo Roberto Bautista Agut, testa di serie numero 15 del torneo, e domani giocherà anche Filippo Volandri, uno dei tennisti italiani più forti degli ultimi anni, attualmente numero 203 al mondo, che si è qualificato grazie alla vittoria di domenica contro il ceco Radek Stepanek.

Tra le donne, oggi giocheranno invece Francesca Schiavone, numero 91 al mondo, contro la ceca Lucie Safarova; Sara Errani, testa di serie numero 14, contro la britannica Heather Watson; e la 28enne Karin Knapp, ammessa con una Wild Card al primo turno, contro la ceca Barbora Strycova.

Gli otto giocatori più forti del torneo, tra cui i primi tre del mondo Novak Djokovic, Roger Federer e Andy Murray, inizieranno a giocare a partire dal secondo turno; già da oggi però giocheranno i francesi Richard Gasquet, testa di serie numero 11, e Gael Monfils, testa di serie numero 14, e tra le donne Venus Williams, che giocherà la partita del primo turno del torneo di singolare femminile contro l’altra americana CoCo Vandeweghe, prima di giocare la prima partita del torneo di doppio femminile in coppia con sua sorella Serena Williams (che inizierà il torneo di singolo a partire dal secondo turno).

Come vedere il torneo in televisione
Spiega il sito degli Internazionali d’Italia che: “Il torneo femminile sarà integralmente trasmesso da SuperTennis: gratuitamente sul canale 64 del digitale terrestre, in HD sulla piattaforma satellitare SKY canale 224 e sul numero 30 di Tivùsat, oltre che in simulcast streaming su www.supertennis.tv attraverso l’applicazione ufficiale gratuita per iPhone e iPad. Il Masters 1000 sarà integralmente trasmesso in HD da SKY sui propri canali satellitari SKY Sport2 e SKY Sport113. Saranno inoltre visibili per i clienti SKY anche in mobilità su smartphone, tablet e pc grazie a Sky Go. Il grande tennis torna anche sulla Rai. Rai2 trasmetterà infatti almeno una semifinale e la finale del torneo maschile”.