I pompieri provano a spegnere l'incendio alla Cattedrale serbo ortodossa di Santa Sava, Manhattan, New York (AP Photo/Kathy Willens)
  • Mondo
  • lunedì 2 Maggio 2016

Le foto dell’incendio di una chiesa a Manhattan

Era una chiesa serbo-ortodossa costruita nell'Ottocento, è stata praticamente distrutta dalle fiamme: non ci sono feriti gravi

I pompieri provano a spegnere l'incendio alla Cattedrale serbo ortodossa di Santa Sava, Manhattan, New York (AP Photo/Kathy Willens)

Domenica erera a Manhattan, New York, è andata a fuoco la chiesa cristiana serbo-ortodossa di San Sava, situata in un edificio in stile gotico non lontano da Times Square. L’incendio è iniziato alle 18 locali e ancora lunedì mattina i pompieri della città erano al lavoro per spegnere il fuoco. Non è chiaro cosa abbia provocato l’incendio: la chiesa era stata utilizzata fino a poche ore prima per le celebrazioni della Pasqua ortodossa (che cade in un giorno diverso rispetto a quella cattolica per via di un’antica tradizione). Al momento dell’incendio non c’era nessuno dentro alla chiesa e solo sei persone sono rimaste leggermente ferite. La chiesa era stata progettata e costruita a metà dell’Ottocento come chiesa anglicana, ma venne venduta alla comunità serbo-ortodossa nel 1942. Dalle foto scattate durante l’incendio, sembra che sia stata distrutta buona parte dell’edificio.

Massive fire inside church on West 25th Street in NYC.

Una foto pubblicata da KolHaolam (@kolhaolam) in data: