(Da "Silicon Valley")

Com’è cambiata la Silicon Valley secondo la serie tv “Silicon Valley”

Nella sigla di ogni episodio c'è un'animazione che mostra le sedi delle varie società di tecnologia, e negli anni sono cambiate

(Da "Silicon Valley")

La Silicon Valley è la famosa zona nei pressi di San Francisco, in California, dove hanno sede moltissime start up e società di tecnologia. Fu chiamata così negli anni Settanta perché lì c’erano molte fabbriche di semiconduttori e di microchip, per fare i quali serve il silicio (“silicon” in inglese). La serie tv Silicon Valley, i cui protagonisti sono dei programmatori, esiste dal 2014 e da qualche giorno è iniziata la sua terza stagione: non si sa ancora chi e quando la trasmetterà in Italia (le prime due sono andate su Sky). Ogni puntata inizia con un breve video che fa vedere dall’alto un’animazione di un immaginario della Silicon Valley, in cui si vedono i loghi di alcune importanti società del settore. Il video dura poco più di 10 secondi, ma è pieno di richiami e citazioni delle più importanti società statunitensi di tecnologia.

Tech Insider ha notato che il video della terza stagione ha qualche differenza rispetto a quelli delle precedenti stagioni: accanto a Uber c’è ora Lyft, un servizio simile; è comparso il logo di Tesla, si inizia a vedere Alphabet, il nome con cui ora viene chiamato il gruppo aziendale di Google; ci sono i droni di Amazon e ci sono anche dei furgoncini che portano in giro il Soylent, la versione americana del Joylent, che al Post conosciamo molto bene.