(YURI KADOBNOV/AFP/Getty Images)
  • Sport
  • domenica 1 Maggio 2016

Nico Rosberg ha vinto il GP di Russia di Formula 1

È la quarta vittoria su quattro Gran Premi, dietro di lui sono arrivati Hamilton e Raikkonen

(YURI KADOBNOV/AFP/Getty Images)

Aggiornamento dopo la gara: Nico Rosberg, tedesco della Mercedes ha vinto il Gran Premio di Russia di Formula 1. È la sua quarta vittoria su quattro Gran Premi. Al secondo e al terzo posto sono arrivati il britannico Lewis Hamilton (suo compagno di scuderia) e Kimi Raikkonen, finlandese della Ferrari. L’altro ferrarista Sebastian Vettel si è invece ritirato. Qui c’è l’ordine d’arrivo e la classifica aggiornata.

https://twitter.com/F1/status/726767245406429184

***

Il Gran Premio di Formula 1 di Russia, che si corre sul circuito di Sochi, è iniziato alle 14: è il quarto del Mondiale 2016 di Formula 1 e lo si può seguire in diretta su Sky Sport F1. È il quarto Gran Premio del Mondiale 2016 di Formula 1 e in pole position partirà Nico Rosberg, il pilota tedesco della Mercedes che quest’anno ha vinto tre Gran Premi su tre. Rosberg ha ottenuto la 24esima pole position della sua carriera: tante quante quelle di Niki Lauda, forte pilota degli anni Settanta e Ottanta. In seconda e terza posizione in griglia di partenza ci sono due piloti finlandesi: Valtteri Bottas della Williams e Kimi Raikkonen della Ferrari. L’altro ferrarista, Sebastian Vettel, partirà dalla settima posizione e Lewis Hamilton, britannico della Mercedes, partirà dal decimo posto.

Nella classifica del Mondiale Rosberg è primo con 75 punti: dietro di lui ci sono Hamilton con 39 punti, Daniel Ricciardo (brasiliano della Red Bull) con 36 punti, Vettel con 33 punti e Raikkonen con 28 punti.

La griglia di partenza e le qualifiche

Ha fatto il suo giro più veloce in un minuto 35 secondi e 417 decimi: ci ha messo sette decimi in meno del secondo miglior pilota e ha staccato tutti gli altri di almeno un secondo (che in Formula 1 è tanto). Dietro di lui è arrivato Vettel, che però partirà dal settimo posto per una penalità ricevuta a causa della sostituzione del cambio della sua Ferrari. Anche Hamilton ha avuto un guasto che gli ha impedito di partecipare all’ultima sessione delle prove, e partirà decimo.

https://twitter.com/F1/status/726396589430968321

Il circuito di Formula 1 di Sochi

Il Gran Premio di Formula 1 di Sochi esiste dal 2014 e finora è sempre stato vinto da Hamilton. Sochi è vicina al Mar Nero, nel sudovest della Russia, ed è la città che nel febbraio 2014 ospitò le 22esime Olimpiadi invernali. Il circuito di Sochi è il terzo più lungo del Mondiale di Formula 1, dopo quello di Spa-Francorchamps, in Belgio, e quello di Silverstone, in Gran Bretagna.

Il circuito di Sochi è stato progettato dall’architetto tedesco Hermann Tilke, che in passato ha disegnato molti altri circuiti. Alcuni esperti di Formula 1 hanno accusato Tilke di progettare circuiti con caratteristiche tra loro molto simili: li chiamano “tilkodromi“. Parlando del circuito di Sochi, Hamilton ha detto: «È emozionante arrivare in questo bellissimo posto e correre su questo tracciato. C’è un buon grip e ci sono delle fantastiche curve, molte delle quali da percorrere a velocità media: è divertente». Il circuito di Sochi è lungo 5,8 chilometri e i piloti dovranno farci 53 giri, per un totale di quasi 310 chilometri. L’autodromo di Sochi ha 12 curve a destra e 6 a sinistra.

circuito-sochi

Il Gran Premio di Russia

Anche se il Sochi Olympic Park Circuit è molto recente, è dagli anni Ottanta che si pensa a un Gran Premio di Formula 1 di Russia (al tempo, chiaramente, si parlava di un Gran Premio dell’Unione Sovietica). Nel 1983 fu messo in calendario provvisorio un Gran Premio da corrersi a Mosca, ma poi si cambiò idea. Il primo Gran Premio di Formula 1 corso in un paese comunista fu il GP di Ungheria nel 1986. Non esisteva ancora la Formula 1 ma nel 1913 e nel 1914 si corsero due Gran Premi di Russia su un circuito di San Pietroburgo.

Le cose da sapere su Sochi

Le Olimpiadi di Sochi, una città che pochi conoscevano prima del 2014, si conclusero il 23 febbraio 2014. Nel medagliere arrivò prima la Russia, con 13 medaglie d’oro, 11 d’argento e 9 di bronzo. Le Olimpiadi furono però molto criticate per questioni politiche ed etiche che avevano a che fare con Putin, alcune sue controverse dichiarazioni sui gay e alcune accuse di corruzione. Costarono 40 miliardi di euro – più di quelle estive di Pechino, nel 2008 – e non hanno lasciarono grandi ricordi né sul piano sportivo né su quello logistico. Sochi era una città che per clima e storia non aveva molto a che vedere con gli sport invernali: tutti gli impianti, gli alberghi e gli edifici che furono costruiti non hanno trovato una nuova funzione, e già oggi, dopo poco più di tre anni, sono per la maggior parte vuoti o malmessi.

Il Gran Premio di Russia del 2015

Nel 2015 il Gran Premio di Russia fu il 15esimo del Mondiale e si corse a ottobre. Dalla pole position partì Rosberg, che dovette ritirarsi al settimo giro per un problema all’acceleratore. Hamilton, che era secondo con poco distacco da Rosberg, passò quindi al primo posto e ci restò praticamente per tutta la gara. All’ultimo girò Raikkonen, che era al quinto posto, andò contro alla monoposto di Bottas, che dovette ritirarsi. Raikkonen riuscì a finire la gara ma fu penalizzato e retrocesso in ottava posizione. Vinse Hamilton, davanti a Vettel e Sergio Perez, pilota messicano della Force India.

Come vedere in tv o in streaming il Gran Premio di Russia

Il Gran Premio di Russia sarà trasmesso in diretta su Sky, sul canale Sky Sport F1 HD. Lo si potrà seguire anche su Sky Go, in streaming. Tutti i Gran Premi del Mondiale di Formula 1 del 2016 saranno trasmessi in diretta da Sky e in differita dalla Rai. Solo 10 Gran Premi su 21 si potranno vedere in diretta anche sulla Rai: il Gran Premio di Russia è tra quelli che la Rai trasmette in differita: in questo caso dalle 21.10.