I poliziotti durante l'operazione antiterrorismo a Bruxelles. (EMMANUEL DUNAND/AFP/Getty Images)
  • postit
  • martedì 15 Marzo 2016

A Bruxelles è in corso un’operazione antiterrorismo legata agli attentati di Parigi: ci sono tre agenti feriti e almeno un fuggitivo

I poliziotti durante l'operazione antiterrorismo a Bruxelles. (EMMANUEL DUNAND/AFP/Getty Images)

Nel pomeriggio di martedì 15 marzo a Forest, un comune a sud di Bruxelles, c’è stata una sparatoria durante un’operazione antiterrorismo della polizia belga e di quella francese legata agli attentati di Parigi dello scorso 13 novembre, nel quale furono uccise 130 persone. La polizia ha detto che tre agenti sono stati feriti: uno in maniera grave, due solo lievemente. La polizia sta cercando almeno due sospettati che sono riusciti a scappare, scrive BBC. Il sindaco di Forest Marc-Jean Ghyssels ha detto al quotidiano belga Le Soir che non è ancora possibile determinare con certezza il numero dei sospettati che sono riusciti a scappare, e ha aggiunto che «una o più persone sono ancora rintanate nella casa in rue du Dries», quella dove si è svolta dell’operazione. L’area attorno all’abitazione è stata isolata dalla polizia, che ha chiesto alle persone di non uscire dalla propria casa. AFP scrive che una sua fonte nella polizia dice che tra i bersagli dell’operazione di oggi non c’era Salah Abdeslam, il principale ricercato per gli attentati di Parigi ancora in fuga.

Questo è un post della categoria PostIt, che rimanda direttamente alla fonte originale della notizia dalla homepage del Post.

Se siete arrivati su questa pagina attraverso i feed RSS o dai social network, potete leggere il contenuto di questa notizia sulla fonte originale cliccando sul titolo qui sopra.
Qui c'è l'elenco di tutti gli ultimi PostIt.