(AP Photo/Laurent Rebours)

Cose successe il 29 febbraio

Un terremoto, un colpo di stato, un paio di compleanni, un record sportivo: quante ne sapete?

(AP Photo/Laurent Rebours)

Oggi, 29 febbraio, è il giorni ideale per ricordarsi che il 2016 è un anno bisestile, formato quindi da 366 giorni invece dei normali 365. C’è un anno bisestile ogni 4 anni e il 29 febbraio, di conseguenza, è un giorno che esiste con la stessa frequenza: una volta ogni quattro anni. Immaginare il 29 febbraio come un giorno diverso, in una dimensione temporale diversa da quella che viviamo normalmente, può essere un gioco divertente (forse meno per chi ci è nato) e allora abbiamo scelto con quest’unico criterio dieci cose accadute il 29 febbraio, nella storia. Per essere un giorno che cade solo una volta ogni quattro anni, ne sono successe di cose: è stato il giorno in cui terminò l’assedio di Sarajevo dalle truppe serbo-bosniache e quello in cui nacque il pittore Balthus. E poi ci furono un colpo di stato, un terremoto e un paio di compleanni degni di nota.

Tra le altre cose, il 29 febbraio del 2012 è stata inaugurata la Tokyo SkyTree, la torre per le telecomunicazioni più alta al mondo, con i suoi 634 metri. Nel 1984 Pierre Trudeau, padre dell’attuale primo ministro del Canada Justin Trudeau, si dimise da primo ministro del Canada. Il 29 febbraio è inoltre legato a due persone conosciute soprattutto grazie ai film dedicati a loro: nel 1960 morì Melvin Horace Purvis, quello del film “Nemico Pubblico” con Christian Bale: si laureò in legge, entrò nell’FBI nel 1927 e nel 1932 fu messo a capo dell’ufficio di Chicago da J. Edgar Hoover, dove si distinse per il numero di criminali che riuscì ad arrestare e il suo record di catture è tuttora imbattuto. Nel 1916 nacque James Britt Donovan, di cui si è parlato di recente grazie al film “Il ponte delle spie“, dove Tom Hanks ne interpreta il ruolo: fu l’avvocato che all’inizio degli anni Sessanta negli Stati Uniti accettò di difendere la spia del KGB Rudolf Abel. Infine nel 1820 nacque Lewis A. Swift, astronomo ancora oggi ricordato per le sue osservazioni e scoperte di numerose comete.

Il 29 febbraio ha portato anche a qualche contrattempo in alcuni software, che non erano stati programmati per gestire correttamente il giorno in più. Nel 2012 la chat di Gmail, il servizio di posta elettronica di Google, ha mostrato in tutte le conversazioni 12/31/69 come data. Microsoft Excel considera il 1900 come un anno bisestile, anche se non lo fu, fino dalle sue primissime versioni e per problemi di compatibilità con programmi precedenti come Lotus 1-2-3.

Il 30 febbraio, Sapete perché non esiste? Sapete che è esistito? E altre cose che non sapete sotto “bizzarrie del calendario”.