• postit
  • giovedì 25 Febbraio 2016

La Grecia ha richiamato il proprio ambasciatore in Austria per protestare contro la gestione del paese della crisi dei migranti

La Grecia ha richiamato il proprio ambasciatore in Austria. La decisione è stata presa in seguito ad una riunione sulla gestione dei migranti organizzata dall’Austria con i paesi dei Balcani, in cui la Grecia non è stata invitata. Il ministro degli Esteri greco ha detto che l’ambasciatore è stato richiamato per salvaguardare i rapporti tra i popoli di Grecia e Austria. Al momento i ministri dei paesi membri dell’Unione Europea stanno discutendo a Bruxelles su come procedere per quanto riguarda la crisi dei migranti: Austria, Serbia e Macedonia si sono accordati su un piano per limitarne l’arrivo.

Questo è un post della categoria PostIt, che rimanda direttamente alla fonte originale della notizia dalla homepage del Post.

Se siete arrivati su questa pagina attraverso i feed RSS o dai social network, potete leggere il contenuto di questa notizia sulla fonte originale cliccando sul titolo qui sopra.
Qui c'è l'elenco di tutti gli ultimi PostIt.