(GABRIEL BOUYS/AFP/Getty Images)
  • Mondo
  • giovedì 18 Febbraio 2016

Le foto del Papa al confine tra Messico e Stati Uniti

Ha celebrato l'ultima messa del suo viaggio in Messico, a cui hanno partecipato persone da entrambe le parti del confine

(GABRIEL BOUYS/AFP/Getty Images)

Il 17 febbraio è stato l’ultimo giorno della visita in Messico di Papa Francesco, che ritornerà in Italia nel pomeriggio di oggi, 18 febbraio. L’ultima località in cui Papa Francesco è stato prima di tornare a Roma è Ciudad Juarez, una città messicana vicina al confine con gli Stati Uniti. In un’area fieristica che si trova al confine tra Ciudad Juarez ed El Paso (in Texas e quindi negli Stati Uniti) Papa Francesco ha celebrato una messa a cui hanno assistito persone che si trovavano da entrambe le parti del confine: Repubblica parla di 400mila persone.

Parlando dei migranti e rivolgendosi per prima cosa ai messicani che hanno attraversato o cercano di attraversare il confine con gli Stati Uniti, Papa Francesco ha detto:«Non possiamo negare la crisi umanitaria che negli ultimi anni ha significato la migrazione di migliaia di persone, sia in treno, sia in autostrada, sia anche a piedi attraversando centinaia di chilometri per montagne, deserti, strade inospitali. Questa tragedia umana che la migrazione forzata rappresenta, al giorno d’oggi è un fenomeno globale».

A Ciudad Juarez Papa Francesco ha anche visitato il “Centro de Readaptacion Social estatal n. 3“, un carcere con circa tremila detenuti.