(ANSA/Alessandro Di Meo)
  • postit
  • mercoledì 10 Febbraio 2016

Stefano Parisi è il candidato del centrodestra alle elezioni comunali di Milano

(ANSA/Alessandro Di Meo)

Nel tardo pomeriggio di mercoledì 10 febbraio Stefano Parisi, manager ed ex direttore di Confindustria, ha annunciato di volersi candidare alle elezioni comunali di Milano, in rappresentanza del centrodestra. Il candidato del centrosinistra sarà invece Giuseppe Sala, ex commissario unico e amministratore delegato di Expo 2015, che il 7 febbraio ha vinto le primarie. Corrado Passera, ex ministro del governo Monti, è il candidato di Italia Unica, il movimento da lui fondato. Non è invece ancora chiaro se alcuni partiti di sinistra che non si riconoscono in Sala presenteranno un loro candidato. Parisi si è candidato spiegando:

Accogliendo l’invito che mi è stato rivolto da tutte le forze politiche del centrodestra ho deciso di candidarmi per diventare il prossimo Sindaco di Milano. È stata una scelta difficile perché implica un profondo cambiamento delle mie prospettive di vita e professionali, ma la spinta decisiva è venuta dall’aver verificato che intorno al mio nome si è coagulato il consenso di tutte le componenti dell’area che è oggi al governo della Regione Lombardia Di fonte a questo consenso, ritengo un mio dovere continuare a dare il mio contributo al servizio ad una comunità, come quella milanese, con la quale così intensamente ho lavorato negli ultimi 15 anni. Ringrazio i leader del centrodestra che hanno voluto darmi fiducia. Ringrazio i tanti che in questi giorni mi hanno manifestato il loro entusiasmo e il loro appoggio, a cominciare da Gabriele Albertini e Letizia Moratti.

Questo è un post della categoria PostIt, che rimanda direttamente alla fonte originale della notizia dalla homepage del Post.

Se siete arrivati su questa pagina attraverso i feed RSS o dai social network, potete leggere il contenuto di questa notizia sulla fonte originale cliccando sul titolo qui sopra.
Qui c'è l'elenco di tutti gli ultimi PostIt.