• postit
  • Questo articolo ha più di sei anni

Il Consiglio di Sicurezza dell’ONU ha approvato all’unanimità l’accordo tra le fazioni della Libia per formare un governo di unità nazionale

Mercoledì il Consiglio di Sicurezza dell’ONU ha approvato all’unanimità una risoluzione che appoggia l’accordo raggiunto tra le varie fazioni che governano la Libia per la formazione di un governo di unità nazionale. L’obiettivo dell’accordo, e quindi anche della risoluzione, è quello di portare stabilità nel paese e combattere lo Stato Islamico (o ISIS), che oggi controlla molti chilometri di costa libica. L’ambasciatore della Libia all’ONU ha negato che le autorità libiche abbiano intenzione di chiedere l’inizio di una campagna militare aerea dell’Occidente.

In Libia, oltre a moltissime fazioni armate, ci sono due governi e due parlamenti: quello che a sede a Tobruk, nell’est del paese, è riconosciuto internazionalmente dalla maggior parte della comunità internazionale; quello che ha sede a Tripoli, nell’ovest, è controllato da una coalizione di forze islamiste che si chiama “Alba della Libia”.

Questo è un post della categoria PostIt, che rimanda direttamente alla fonte originale della notizia dalla homepage del Post.

Se siete arrivati su questa pagina attraverso i feed RSS o dai social network, potete leggere il contenuto di questa notizia sulla fonte originale cliccando sul titolo qui sopra.
Qui c'è l'elenco di tutti gli ultimi PostIt.