L'edizione del 2014 (Mykel M Nicolaou/picture-alliance/dpa/AP Images)
  • Sport
  • giovedì 17 Dicembre 2015

Iniziano i mondiali di freccette

Per tre settimane un edificio vittoriano di Londra si trasformerà in un gigantesco bar per ospitare il torneo più importante del mondo (e ci sono anche le tv)

L'edizione del 2014 (Mykel M Nicolaou/picture-alliance/dpa/AP Images)

Il campionato mondiale di freccette inizia giovedì sera all’Alexandra Palace di Londra. Chiamato anche Mondiale PDC, è la competizione più importante al mondo della disciplina e l’edizione di quest’anno è particolarmente importante. Sono stati venduti più di 60 mila biglietti, il montepremi totale sarà di 1,5 milioni di sterline e solo al vincitore ne andranno 300 mila. Il contesto in cui si giocano le più importanti competizioni di freccette è sempre molto particolare: il pubblico è generalmente seduto attorno dei tavoli e nelle sale c’è sempre il servizio bar. Girano molti bicchieri di birra e il pubblico è solitamente abbastanza allegro e colorito.

Il campionato terminerà il 3 gennaio e nel Regno Unito sarà trasmesso in tv da Sky Sport. Gli incontri saranno trasmessi anche in Italia dal 27 dicembre sui canali Fox Sports.

La durata di una partita varia a seconda del turno: può essere composta da 3 set (nei turni preliminari) o 13 (in finale). Un set è giocato al meglio dei 5 leg, in ognuno dei quali vince il primo giocatore che riesce ad azzerare il proprio punteggio. Ogni giocatore infatti inizia un leg con 501 punti – i punti realizzati si sottraggono – e deve riuscire ad azzerarli prima dell’avversario, all’inizio centrando i numeri più alti e verso la fine, quando restano poche decine di punti, centrando i numeri più bassi per non superare lo zero: se per esempio rimangono venti punti, un giocatore si aggiudica la partita solo se totalizza venti punti esatti, non uno di più.

Al Mondiale PDC parteciperanno 72 giocatori. Il campione del mondo in carica è lo scozzese Gary Anderson, che lo scorso anno vinse il suo primo titolo. Il numero uno del ranking PDC è l’olandese Michael van Gerwen.

Gli appassionati della disciplina ritengono che questa edizione del torneo possa essere una delle più imprevedibili e combattute nella storia. Nei tornei di freccette capita spesso che degli outsider arrivino fino ai turni finali, come è capitato nelle ultime due edizioni del Mondiale PDC. Anche l’atmosfera all’interno dell’Alexandra Palace sarà speciale, poiché prima d’ora non erano mai stati venduti 66 mila biglietti.