• postit
  • Questo articolo ha più di sei anni

Gli arbitrati per gli obbligazionisti secondari colpiti dal fallimento delle 4 banche popolari saranno gestiti dall’Agenzia anticorruzione presieduta da Raffaele Cantone, ha detto Renzi

Gli arbitrati per gli obbligazionisti secondari colpiti dal crac delle 4 banche popolari saranno gestiti dall’Agenzia anticorruzione, presieduta da Raffaele Cantone. Lo ha annunciato il presidente del Consiglio Matteo Renzi in un’intervista al Tg5: “Se possibile vorrei che gli arbitrati fossero gestiti non dalla Consob, non dalla Banca d’Italia, non dal Parlamento, non dal Governo ma dall’Anac di Raffaele Cantone, un’autorità terza e autorevole, per la massima trasparenza. Nelle prossime ore faremo il possibile perché chi è stato truffato, ma chi è stato truffato davvero, possa riavere i soldi e faremo degli arbitrati. Da parte mia c’è l’intenzione di fare la massima trasparenza e chiarezza, ci sarà il massimo rigore”.

(Continua a leggere su Repubblica.it)

Questo è un post della categoria PostIt, che rimanda direttamente alla fonte originale della notizia dalla homepage del Post.

Se siete arrivati su questa pagina attraverso i feed RSS o dai social network, potete leggere il contenuto di questa notizia sulla fonte originale cliccando sul titolo qui sopra.
Qui c'è l'elenco di tutti gli ultimi PostIt.