Di cosa si è parlato di più su Facebook nel 2015

Di Expo, di calcio e poi molto di politica, secondo i dati raccolti da Facebook dallo scorso gennaio

Per la fine del 2015 Facebook ha pubblicato alcune classifiche delle cose che sono state più popolari sul suo social network durante l’anno. Ci sono classifiche tematiche – come quelle degli atleti o i dei personaggi dello spettacolo di cui si è parlato di più, in tutto il mondo – e poi si possono cercare i 10 principali argomenti sia a livello globale che nazionale; i dati sono disponibili per moltissime nazioni, ma non tutte. In Italia, su Facebook, gli argomenti più popolari sono stati quelli di politica e quelli che riguardano notizie di cui si è parlato molto sui giornali, come gli attacchi a Parigi del 13 novembre o la crisi della Grecia.

Facebook ha scritto che i dati sono stati raccolti in forma anonima e che le classifiche sono state fatte considerando la frequenza con cui un argomento è stato menzionato a partire da gennaio 2015 fino a dicembre. L’anno scorso i tre argomenti di cui si era parlato di più su Facebook in Italia erano stati i mondiali di calcio, la pasqua e Papa Francesco.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.