Photo by Alexander Koerner/Getty Images
  • Mondo
  • martedì 17 novembre 2015

L’allarme bomba allo stadio di Hannover

Lo stadio che stasera doveva ospitare l'amichevole tra Germania e Olanda è stato evacuato. Non è stato trovato dell'esplosivo e non ci sono stati arrestati

Photo by Alexander Koerner/Getty Images

Lo stadio di Hannover, in Germania, dove era prevista per stasera una partita amichevole tra le nazionali di calcio di Germania e Olanda è stato evacuato a causa di un “allarme bomba”. La partita tra Germani e Olanda è stata cancellata. Circa un’ora e mezza prima dell’inizio della gara l’altoparlante dello stadio ha chiesto alle persone già presenti allo stadio di uscire. La polizia tedesca ha detto di avere avuto informazioni su un dispositivo che sarebbe dovuto esplodere dentro lo stadio, ma in seguito il ministro tedesco Boris Pistorius ha detto che non è ancora stato trovato dell’esplosivo. La polizia di Hannover ha parlato di una seria minaccia per la città e una parte della stazione centrale è stata chiusa: il Guardian, citando fonti locali, scrive che una squadra di artificieri ha trovato un pacco sospetto su un treno. AP ha scritto che un altro stadio di Hannover – la TUI Arena – è stato evacuato, Le Monde invece cita il giornale tedesco Spiegel e scrive che gli organizzatori hanno smentito sia l’evacuazione che l’annullamento del concerto di stasera. La polizia ha chiesto alle persone di restare in casa, chi già c’è, o di tornarvici, senza camminare in gruppo.

Il ministro degli Interni tedesco Thomas De Maizière ha detto, durante una conferenza stampa, che l’informazione su un possibile attacco è arrivata da una fonte straniera, che al momento non ci sono stati arresti. Ha confermato la chiusura di parte della stazione centrale e di alcuni servizi di trasporto ad Hannover. Erano circolate voci sulla presenza di un’ambulanza, vicino lo stadio di Hannover, contenente una bomba: sono false. Alla partita tra Germania e Olanda avrebbe dovuto assistere anche la cancelliera tedesca Angela Merkel che stava viaggiando verso Hannover ma è tornata a Berlino, ha detto De Maizière.

L’account Twitter del sito di news tedesco Deutsche Welle ha scritto che la nazionale tedesca – che al momento del ritrovamento dell’oggetto sospetto stava andando verso lo stadio – è stata portata via verso una località sconosciuta. Il livello di attenzione in tutta Europa si è alzato molto dopo gli attentati a Parigi di venerdì, nei quali sono state uccise almeno 130 persone. Uno dei luoghi dove si sono svolti gli attacchi è stato lo Stade de France, il principale stadio di Parigi, dove si stava giocando la partita tra le nazionali di Francia e Germania. La nazionale francese gioca, sempre stasera, un’amichevole contro l’Inghilterra, a Londra: tutti i giocatori in campo porteranno il lutto al braccio ed è prevista una coreografia che coprirà gli spalti dello stadio con i colori della bandiera francese.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.