• Media
  • domenica 15 novembre 2015

Le foto false sugli attentati di Parigi

Dal falso selfie del terrorista alla falsa manifestazione in Germania, dal falso logo di Banksy alla bufala sull'esultanza a Gaza

Probabilmente a questo punto gli utenti di internet sono divisi in due: quelli che durante fatti importanti e convulsi come gli attentati di Parigi sanno che arriveranno informazioni imprecise, immagini false, notizie che non lo erano, e quindi fanno attenzione a cosa leggono e cosa condividono sui social network; e quelli che – malgrado le molte lezioni del passato – durante fatti importanti e convulsi come gli attentati di Parigi cominciano a far girare sui social network qualsiasi cosa gli passi davanti, senza dubitare o fare verifiche. In mezzo ci sono i giornalisti, che dovrebbero far parte della prima categoria e invece a volte capita che si ritrovino nella seconda.

Queste sono alcune delle immagini false che sono circolate molto sui social network in relazione agli attacchi di Parigi, messe insieme e smentite anche da Le Monde, Libération e Buzzfeed.

Dentro ogni foto, la spiegazione del perché è una bufala:

Due modi di trattare le bufale, e una scelta da fare, di Luca Sofri