La copertina del libro

Le storie in cucina di Caterina Stiffoni

Un libro di ricette, racconti e menù da tutto il mondo, accompagnati dalle fotografie del marito Gianni Berengo Gardin

La copertina del libro

Mercoledì 21 ottobre sarà presentato al Museo MAXXI di Roma il libro Storie in cucina, scritto dall’arredatrice di interni e appassionata di cucina Caterina Stiffoni, e illustrato dalle fotografie del marito Gianni Berengo Gardin, uno dei più importanti fotografi italiani contemporanei. Alla presentazione del libro, edito da Contrasto, parteciperanno gli autori insieme agli antropologi Marino Niola ed Elisabetta Moro, e a Filippo Ciorra, curatore della mostra “FOOD dal cucchiaio al mondo”.

Storie in cucina  raccoglie curiosità e racconti che ruotano attorno al cibo, in svariati periodi e luoghi del mondo: oltre 40 storie, 80 ricette e 10 menu, dall’Italia della Seconda guerra mondiale, ai grandi chef di Parigi ai mercati del Marocco. È il primo libro pubblicato da Stiffoni, che negli anni ha collaborato con svariate riviste di cucina, come A Tavola e Artù.

Le storie sono accompagnate dalle fotografie in bianco e nero di Berengo Gardin, che mostrano tavole imbandite, dispense, piatti e lavelli, e lavagne con la lista della spesa. Berengo Gardin ha collaborato con quotidiani e riviste italiani e internazionali, come Domus, Epoca, Le Figaro, L’Espresso e Time, e ha pubblicato 210 libri di fotografia. Negli ultimi mesi il suo nome è anche legato alla polemica su Venezia e le grandi navi, una mostra organizzata a Venezia con le fotografie che ha scattato alle contestate navi da crociera che attraversano il bacino di San Marco.