(AP Photo/Sergey Kozin)
  • Sport
  • giovedì 17 Settembre 2015

Com’è andata la prima giornata della fase a gironi di Europa League

Il Napoli ha vinto agilmente, la Lazio ha pareggiato 1-1 subendo gol all'ultimo minuto e la Fiorentina ha perso

(AP Photo/Sergey Kozin)

Si sono giocate la sera del 17 settembre le prime partite dei giorni di Europa League, la competizione europea minore per club. Al torneo partecipano tre squadre italiane: il Napoli, la Lazio e la Fiorentina. In questa fase di Europa League le squadre partecipanti sono state divise in 12 gironi da 4. Le prime due classificate di ciascun girone e le terze classificate dei gironi di Champions League giocheranno i sedicesimi di finale. Le prossime partite di Europa League si giocheranno giovedì 1 ottobre.

Fiorentina
La Fiorentina ha perso 2-1 in casa contro il Basilea. La Fiorentina era andata in vantaggio al quarto minuto grazie a un gol di Kalinić. Le cose si sono però complicate dopo l’espulsione di Gonzalo Rodriguez al 66esimo: nei dieci minuti seguenti la Fiorentina ha infatti preso due gol, segnati rispettivamente da Bjarnason e Elneny. Quella contro il Basilea era una delle partite più difficili per la Fiorentina: il Basilea è una delle squadre più forti fra quelle in gara in Europa League e da anni disputa la Champions League con buoni risultati (quest’anno è stata eliminata ai playoff dopo due pareggi col Maccabi Tel Aviv). Dopo otto giornate di Super League, la Serie A svizzera, è già primo a punteggio pieno e con sette punti di distacco sulla seconda classificata, il Grasshoppers. Fra l’altro, il Basilea è la squadra che fino all’anno scorso era allenata da Paulo Sousa, attuale allenatore proprio della Fiorentina

Lazio
La Lazio ha pareggiato 1-1 col Dnipro nella prima partita di Europa League della stagione. La Lazio era andata in vantaggio al 34esimo con Milinkovic-Savic, ma il Dnipro ha pareggiato grazie a un gol al 93esimo minuto di Seleznyov. Le due squadre fanno parte del girone G assieme a Saint-Étienne e Rosenborg: è uno dei gironi più incerti dei 12 di questa fase. La Lazio ha ottenuto probabilmente il sorteggio più duro rispetto alle altre due squadre italiane in gare, Fiorentina e Napoli. Il Dnipro è un’ottima squadra e l’anno scorso è arrivato addirittura in finale di Europa League, dopo avere eliminato fra le altre Olympiacos, Ajax e Napoli (ha poi perso la finale 2-3 contro il Siviglia): ha ceduto i suoi giocatori più forti, ma ha iniziato bene il campionato ucraino perdendo una sola delle sette partite che ha giocato finora.

Napoli
Il Napoli ha battuto 5-0 il Brugge. Sia José María Callejón sia Dries Mertens hanno segnato due gol, mentre un gol è stato segnato da Marek Hamsik. Finora è la partita migliore giocata in stagione dal Napoli, che nelle prime tre partite di campionato aveva ottenuto una sconfitta e due pareggi. Napoli e Club Brugge sono inserite nelgruppo D assieme a Legia Varsavia e Midtjylland. Il Napoli ha ottenuto dal sorteggio un girone abbastanza morbido e quella di stasera sarà probabilmente una delle partite più difficili del girone: il Club Brugge è una buona squadra – è vice-campione in carica della Serie A belga – anche se nettamente inferiore al Napoli.

Gli altri risultati della prima giornata di Europa League
Ajax-Celtic 2-2
Bordeaux-Liverpool 1-1
Borussia Dortmund-Krasnodar 2-1
Fenerbahce-Molde 1-3
Gabala-PAOK 0-0
Groningen-Marsiglia 0-3
Slovan Liberec-Braga 0-1
Midtjylland- Legia Varsavia 1-0
Plzen-Dinamo Minsk 2-0
Rapid Vienna-Villarreal 2-1
Sion-Kazan 2-1
Anderlecht-Monaco 1-1
APOEL-Schalke 0-3
Asteras-Sparta Praga 1-1
Ath. Bilbao-Augsburg 3-1
Lech-Belenenses 0-0
Partizan Belgrado-AZ ALkmaar 3-2
Skenderbeu-Besiktas 0-1
Sporting Lisbona-Lok. Mosca 1-3
St. Etienne-Rosenborg 2-2
Tottenham-Qarabag 3-1