• Mondo
  • lunedì 7 settembre 2015

La crisi dei migranti: cosa è successo oggi

La Germania stanzierà 6 miliardi di euro per accoglierli, il Regno Unito ne ospiterà 20mila nei prossimi 5 anni, la Francia 24mila nei prossimi due

Migranti in marcia per raggiungere a piedi la Svezia dalla Danimarca (EPA/BAX LINDHARDT DENMARK OUT)

Oggi migliaia di migranti, provenienti soprattutto da Siria e altri paesi del Medio Oriente, hanno proseguito il loro viaggio verso il nord Europa, raggiungendo soprattutto la Germania, dove chiederanno asilo e la possibilità di ricongiungersi con amici e parenti. Le cose sembrano essere andate più ordinatamente rispetto ai giorni scorsi, anche grazie agli accordi stretti tra governo tedesco e Austria e Ungheria, per facilitare il passaggio dei migranti con qualche deroga ai regolamenti sui passaggi alla frontiera. La situazione è stata invece più complicata lungo i confini tra Grecia e Macedonia e tra Serbia e Ungheria. Nel primo caso il governo macedone ha in sostanza calmierato il passaggio dei migranti, cosa che ha portato a tensioni lungo il confine con la polizia e a qualche protesta. Centinaia di migranti sono invece bloccati in Serbia e hanno difficoltà a entrare in Ungheria, dove ci sono altre persone in attesa di proseguire il loro viaggio e per ora ospitate in una tendopoli nei pressi del confine serbo.

Questa mattina in Danimarca è arrivato un treno proveniente dalla Germania e con un centinaio di migranti a bordo. La maggior parte di loro ha iniziato una marcia per raggiungere a piedi la Svezia, evitando in questo modo la registrazione in Danimarca, che avrebbe complicato il loro spostamento oltre il confine svedese. Non è chiaro come si comporteranno le autorità dei due paesi nei loro confronti, per ora la polizia danese ha offerto assistenza e sta scortando i migranti in marcia.

Il presidente francese François Hollande ha detto che la Francia accoglierà fino a 24mila migranti nei prossimi due anni, annunciando anche che l’aviazione militare condurrà ricognizioni sulla Siria in vista di una serie di bombardamenti contro l’ISIS. Il cancelliere tedesco Angela Merkel ha invitato tutti gli stati membri a farsi carico dell’emergenza migranti, confermando intanto un piano da 6 miliardi di euro per la loro accoglienza in Germania. David Cameron, il primo ministro britannico, ha annunciato che il Regno Unito accoglierà 20mila migranti nei prossimi cinque anni. È intanto circolata una prima bozza del piano della Commissione europea per accogliere circa 120mila rifugiati tra i vari paesi dell’Unione.

La cronaca della giornata, raccontata minuto per minuto dal Post.

17:46 7 Set 2015

Il primo ministro britannico David Cameron nel suo discorso al Parlamento ha spiegato che il Regno Unito accoglierà 20mila rifugiati siriani provenienti dai campi in Turchia, Giordania e Siria, nel corso dei prossimi 5 anni. Il piano è una sensibile espansione rispetto alle politiche precedenti, ma secondo diversi osservatori è poca cosa considerato che i rifugiati sono milioni. Cameron ha detto che per il Regno Unito “agire è una responsabilità morale”, facendo anche riferimento alle immagini “scioccanti circolate negli ultimi giorni sui media”. Ai nuovi arrivati sarà dato un visto che garantirà loro asilo per cinque anni.

17:30 7 Set 2015

17:18 7 Set 2015

Migranti dalla Siria, dal Pakistan e dall’Afghanistan attendono a Belgrado il permesso per attraversare il confine della Serbia e proseguire il loro viaggio verso il nord Europa (EPA/KOCA SULEJMANOVIC).

17:08 7 Set 2015

17:04 7 Set 2015

Una barca della Marina militare francese, e facente parte della missione Triton, presta soccorso a un barcone di migranti nel Mediterraneo a sud di Malta – 5 settembre 2015 (EPA/SEBASTIEN CHENAL/MARINE NATIONALE)

16:54 7 Set 2015

Questa mattina circa 100 migranti hanno lasciato la città danese di Rødby, dove erano arrivati in treno dalla Germania, per raggiungere a piedi la Svezia: lo hanno fatto per evitare la registrazione da parte delle autorità della Danimarca, essendo interessati a ricevere asilo e quindi ospitalità in Svezia, dove si potranno ricongiungere con parenti e amici che già vivono nel paese. La polizia danese li sta scortando, ma il viaggio a piedi richiederà diversi giorni e l’utilizzo di traghetti, o il passaggio su ponti che non sono formalmente aperti per i pedoni. Non è escluso che si decida di trasportarli in autobus, ma questo dipenderà dalle autorità danesi e da quelle svedesi.

16:36 7 Set 2015

Cameron, che sta tenendo un discorso in Parlamento, ha detto che il Regno Unito accetterà 20mila rifugiati siriani nei prossimi cinque anni.

16:29 7 Set 2015

Questo grafico del Guardian mostra i paesi raggiunti dalla maggior parte dei rifugiati siriani.

16:24 7 Set 2015

Tra pochi minuti, alle 16:30, il primo ministro britannico David Cameron annuncerà al Parlamento il piano del suo governo per quanto riguarda i migranti.

16:00 7 Set 2015

A Valencia, in Spagna, ci sono stati momenti di tensione in un centro di accoglienza per migranti. Stando ai media locali, circa 50 persone hanno cercato di scappare e lasciare il centro, costringendo la polizia a intervenire per farli desistere.

15:55 7 Set 2015

15:48 7 Set 2015

La Marina Militare italiana ha comunicato oggi di avere recuperato in tutto 118 corpi dal relitto del peschereccio naufragato lo scorso 18 aprile al largo della Libia e su cui si stima ci fossero 700 migranti.

15:30 7 Set 2015

Momenti di tensione questa mattina al confine tra Grecia e Macedonia: le autorità macedoni hanno consentito il passaggio di un numero molto ridotto di persone ogni mezz’ora.

15:14 7 Set 2015

Secondo la giornalista Michael Kuefner del giornale tedesco DW “diversi” bambini sono svenuti mentre centinaia di migranti sono ancora trattenuti a Röszke, in Ungheria.

15:03 7 Set 2015

Imelda Flattery di BBC sta documentando una protesta di alcuni migranti in un paese ungherese vicino alla Serbia.

14:45 7 Set 2015

L’attrezzatura dei migranti che arrivano a Lesbo, fotografata da un giornalista di al Jazeera

13:08 7 Set 2015

Facciamo brevemente il punto di metà giornata.

Mentre migliaia di migranti si stanno spostando verso nord e con difficoltà lungo i confini tra Grecia e Macedonia e tra Serbia e Ungheria, i leader europei nelle ultime ore hanno fatto diversi annunci. Il presidente francese François Hollande ha detto che la Francia accoglierà fino a 24mila migranti nei prossimi due anni, annunciando anche che l’aviazione militare condurrà ricognizioni sulla Siria in vista di una serie di bombardamenti contro l’ISIS. Il cancelliere tedesco Angela Merkel ha invitato tutti gli stati membri a farsi carico dell’emergenza migranti, confermando intanto un piano da 6 miliardi di euro per la loro accoglienza in Germania. David Cameron, il primo ministro britannico, annuncerà che cosa farà il Regno Unito questo pomeriggio e dovrebbe accogliere alcune migliaia di migranti. Nel frattempo, il primo ministro ungherese Viktor Orban continua a fare dichiarazioni piuttosto dure: oggi ha detto che l’Europa dovrebbe chiudere i suoi confini per tutelarsi. La polizia ungherese sta trattenendo diverse centinaia di migranti poco oltre il confine con la Serbia, che non possono quindi proseguire il loro viaggio verso nord.

12:53 7 Set 2015

12:37 7 Set 2015

Alla stazione ferroviaria di Budapest, in Ungheria, alcuni migranti si preparano per partire: nei giorni scorsi da qui sono transitate migliaia di persone dirette in Austria e in Germania.

12:35 7 Set 2015

Migranti provenienti principalmente dalla Siria parlano con un agente di polizia a Rødby, nel sud della Danimarca: il treno su cui sono arrivati è stato perquisito e sono stati avviati i controlli per documenti ed eventuali riconoscimenti di domande di asilo (EPA/JENS NOERGAARD LARSEN DENMARK OUT).

12:32 7 Set 2015

Poco dopo l’alba, circa 2mila migranti hanno raggiunto la città greca di confine Idomeni per passare la frontiera ed entrare in Macedonia. Le autorità macedoni hanno consentito il passaggio di un numero molto ridotto di persone ogni mezz’ora, portando a diverse tensioni tra migranti e polizia. A metà giornata si stima che siano state fatte passare mille persone.

12:26 7 Set 2015

A Roszke, in Ungheria a pochi chilometri dal confine con la Serbia, dove ci sono centinaia di migranti accampati cui per ora è fatto divieto di proseguire il loro viaggio, la polizia ha iniziato a distribuire acqua e altri aiuti.

12:16 7 Set 2015

Cameron dirà la sua e quali sono i piani del suo governo sulla crisi dei migranti questo pomeriggio, alle 16:30 ora italiana.

12:06 7 Set 2015

11:59 7 Set 2015

La manifestazione a Sydney, in Australia, per ricordare Alan Kurdi (il bambino siriano morto annegato a largo della Turchia mentre cercava di raggiungere la Grecia) e in sostegno di politiche di accoglienza per i migranti.

11:50 7 Set 2015

Qualche dettaglio in più sulle quote di migranti che dovrebbero essere assorbite dai paesi dell’Unione europea nel piano della Commissione, non ancora ufficiale.

11:46 7 Set 2015

Il Financial Times ha pubblicato alcune mappe per farsi un’idea sui numeri dei flussi migratori di questi ultimi anni.

11:37 7 Set 2015

Mercoledì il presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker, terrà un discorso per fare il punto sulla situazione politica nell’Unione europea e secondo Politico sarà in buona parte dedicato alla crisi dei migranti. Tra le proposte ci dovrebbe essere un piano per distribuire 120mila migranti nei paesi dell’Unione.

11:26 7 Set 2015

11:18 7 Set 2015

Che cosa ha detto Hollande nella conferenza stampa:

11:15 7 Set 2015

Hollande ha annunciato che da domani inizieranno operazioni aeree della Francia contro l’ISIS in Siria.

11:11 7 Set 2015

Durante la sua conferenza stampa, il presidente francese François Hollande ha annunciato che nei prossimi due anni la Francia accoglierà 24mila rifugiati.

11:09 7 Set 2015

John Key, il primo ministro della Nuova Zelanda, ha detto che il suo paese ha un piano di accoglienza per altri 750 migranti siriani. La Nuova Zelanda ha regole piuttosto rigide per quanto riguarda l’immigrazione.

11:04 7 Set 2015

Le foto dei migranti arrivati in Europa nelle ultime ore o nei centri di accoglienza da qualche giorno.

11:03 7 Set 2015

A Rødekro, Danimarca, dove è arrivato un treno con decine di migranti a bordo, è iniziato il controllo dei passeggeri.

10:44 7 Set 2015

Alcuni migranti stanno manifestando a Mitilene, sull’isola di Lesbo in Grecia.

10:39 7 Set 2015

Alle 11 il presidente francese François Hollande terrà una conferenza stampa a Parigi, Francia, in cui dovrebbe parlare anche della crisi dei migranti e della Siria.

10:27 7 Set 2015

Il giornalista del Guardian Patrick Kingsley, che da mesi si occupa della crisi dei migranti in arrivo in Europa ed è diventato il “corrispondente per l’immigrazione” del giornale, ha messo insieme un elenco di 10 scelte che potrebbero risolvere o quantomeno alleviare i problemi generati dall’enorme flusso di migranti verso l’Europa delle ultime settimane. Alcune, per stessa ammissione di Kingsley, sono molto difficili da ottenere a breve termine: altre, invece, possono essere attuate immediatamente. Le trovate qui.

10:23 7 Set 2015

Il primo ministro ungherese Viktor Orban adesso dice che le frontiere europee dovrebbero essere chiuse, ma soprattutto che Germania e Austria dovrebbero dire chiaramente che non intendono accogliere altri migranti.

10:22 7 Set 2015

L’UNHCR (Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati) ha realizzato un video che racconta le recenti giornate al confine tra Serbia e Ungheria, dove sono transitati migliaia di migranti.

10:17 7 Set 2015

Intanto, a Rozske – città ungherese poco oltre il confine con la Serbia – la polizia ha circondato i migranti per impedire loro di spostarsi all’interno del paese.

10:11 7 Set 2015

Ron Brown di BBC dice che oggi dovrebbero arrivare circa 11mila migranti a Monaco, Germania.

10:09 7 Set 2015

C’è qualche dettaglio in più sul piano di accoglienza della Germania per i migranti, che prevede lo stanziamento di 6 miliardi di euro per attuarlo:

• aumento dei centri di accoglienza per ospitare fino a 150mila persone;
• 3mila agenti di polizia in più dedicati alla gestione dei migranti;
• aiuti economici per le famiglie;
• fondi aggiuntivi per corsi di lingua e per l’integrazione.

09:54 7 Set 2015

Il primo ministro ungherese Viktor Orban, intanto, continua a mantenere una posizione piuttosto intransigente sulla questione dei migranti. Oggi ha ribadito che si tratta di “immigrati e non di rifugiati” e che è quindi nell’interesse dell’Unione europea stessa che l’Ungheria tuteli i suoi confini.

09:41 7 Set 2015

I migranti fermati sul treno a Rødekro, Danimarca, saranno portati in una scuola vicina alla stazione.

09:35 7 Set 2015

Una volontaria a Monaco, Germania, si prepara per una nuova giornata di aiuti e soccorso ai migranti che arrivano in città in treno.

09:22 7 Set 2015

ANSA riferisce che “circa 20 migranti sarebbero caduti in acqua nel Canale di Sicilia prima che la barca sulla quale viaggiavano fosse raggiunta da due unità della Guardia Costiera, appena giunte a Lampedusa”, ma si attendono conferme ufficiali sull’incidente.

09:18 7 Set 2015

I vigili del fuoco ispezionano alcuni edifici destinati ad ospitare i migranti nella città di Ebeleben, che sono stati danneggiati da un incendio tra domenica e lunedì. Le cause dell’incendio non sono ancora state chiarite.


09:16 7 Set 2015

Nel fine settimana dall’Ungheria verso la Serbia sono transitati circa 5.400 migranti, hanno comunicato le autorità ungheresi. In precedenza il passaggio oltre il confine era stato ostacolato, con migliaia di migranti in attesa di passare.

09:11 7 Set 2015

A Rødekro, Danimarca, un treno che trasporta centinaia di migranti è stato fermato dalla polizia, forse per effettuare alcuni controlli.

09:08 7 Set 2015

Ci sono notizie circa attività della polizia a Roszke, città ungherese al confine con la Serbia, che per ora impedisce ai migranti di abbandonare il campo dove hanno trascorso la notte.

09:04 7 Set 2015

Tonia Mastrobuoni, inviata a Berlino della Stampa, spiega com’è la situazione in Germania per quanto riguarda i migranti e il loro “smistamento” verso varie città tedesche, a partire da Monaco.

Dei circa 7.000 giunti nella sola giornata di sabato (con gli arrivi di ieri è stata superata quota 13mila), metà sono stati immediatamente trasferiti nei centri di prima accoglienza, l’altra metà è ripartita per altre mete della Germania. A Monaco sono stati predisposti 2.400 posti letto nei padiglioni della Fiera, altri 350 nella scuola Luisengymnasium, mentre le ferrovie tedesche hanno messo a disposizione alcune sale per la primissima assistenza medica. Al di là delle emozioni, dei gesti generosi di centinaia di tedeschi che hanno aspettato l’arrivo dei profughi in tutto il Paese con un entusiasmo incredibile – un cronista ha commentato che alla stazione di Monaco c’era un’atmosfera da Mondiali di calcio – la Germania ha messo in moto la sua proverbiale macchina organizzativa.

08:58 7 Set 2015

Domenica il governo dell’Austria ha annunciato che nei prossimi giorni intende tornare alla normalità per quanto riguarda la gestione dei flussi di migranti. Le misure di emergenza adottate la scorsa settimana hanno permesso il passaggio di migliaia di persone, circa 12mila, accogliendo le richieste della Germania che aveva proposto di facilitare il loro passaggio per evitare una crisi umanitaria.

08:51 7 Set 2015

Centinaia di migranti hanno passato la notte accampati nelle vicinanze della città ungherese di Roszke dopo aver superato il confine tra Serbia e Ungheria, tra il 6 e il 7 settembre.

08:48 7 Set 2015

Il New York Times ha pubblicato uno speciale sulla crisi dei migranti in Europa con una serie di fotografie scattate da Paolo Pellegrin, fotoreporter italiano che lavora per l’agenzia Magnum.

08:42 7 Set 2015

Migranti accampati nei pressi di Roszke, Ungheria, a pochi chilometri dal confine con la Serbia (Christopher Furlong/Getty Images).

08:31 7 Set 2015

Oggi il primo ministro britannico, David Cameron, darà qualche dettaglio in più sul piano che il suo governo intende adottare per affrontare la crisi dei migranti. Cameron dovrebbe annunciare quante persone saranno accolte dal Regno Unito, dopo che la settimana scorsa aveva annunciato che sarebbero state “migliaia”, senza fornire molti dettagli in più. L’obiettivo è accogliere migranti attualmente nei campi per rifugiati al confine con la Siria e non migranti già arrivati in Europa per altre vie.

08:25 7 Set 2015

BBC ha realizzato un time lapse delle ultime 48 ore a Monaco, in Germania, dove sono arrivati migliaia di migranti sui treni provenienti dall’Austria.

08:22 7 Set 2015

Hans Rosling, statistico svedese cofondatore di Gapminder, spiega in questo video dello scorso aprile perché i migranti non raggiungono l’Europa in aereo, optando invece per un pericoloso viaggio in mare molto più costoso rispetto a un biglietto aereo. La causa è in parte dovuta ai regolamenti europei per le compagnie aeree, che devono provvedere a loro spese al rimpatrio di una persona se questa risulta non in regola al momento del suo arrivo nell’Unione europea.

08:18 7 Set 2015

Sul tema dei fondi di cui dispongono le agenzie delle Nazioni Unite per gli aiuti umanitari, come l’UNHCR, c’è un lungo articolo del Guardian in cui si spiega che c’è meno denaro rispetto al 2014 a fronte di una crisi molto più profonda legata ai flussi migratori e ai rifugiati. Nel caso della Siria, per esempio, è prevista una spesa intorno agli 1,3 miliardi di dollari, ma per ora il budget di cui dispongono le Nazioni Unite è molto inferiore, il 35 per cento circa del totale.

08:10 7 Set 2015

E sempre sui giornali di oggi, l’UNHCR (Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati) ha pubblicato un avviso a pagamento con un “Appello ai milionari italiani”, dicendo che sono 219mila in Italia e che “con 15mila euro possiamo fornire a 10 famiglie di rifugiati siriani in Giordania mezzi sufficienti a vivere in dignità per un anno”.

08:02 7 Set 2015

Molti titoli sulle prime pagine dei giornali italiani di oggi sono dedicati alla crisi dei migranti e a che cosa ha detto ieri papa Francesco durante l’Angelus in piazza San Pietro: ha invitato ogni parrocchia ad accogliere almeno una famiglia di migranti.

Qui trovate tutte le prime pagine.

08:00 7 Set 2015

E buongiorno dalla redazione del Post.