I 20 peggiori grandi aeroporti del mondo

Nella classifica di Priceonomics ce ne sono due italiani, i più importanti: tra i migliori ci sono quelli orientali

Milano Malpensa, Italia (AFP PHOTO / GIUSEPPE CACACE)

Utilizzando i dati raccolti da Skytrax, una società di consulenza britannica che gestisce uno dei sistemi più completi di valutazione e classificazione su ciò che riguarda l’aviazione civile, quelli di Priceonomics hanno messo insieme una classifica con i 20 peggiori aeroporti al mondo per qualità dei servizi, e in lista ce ne sono ben due italiani.

La classifica è stata realizzata tenendo conto delle recensioni di circa 17mila viaggiatori e riferite a 700 aeroporti in giro per il mondo, che vengono utilizzate da Skytrax per realizzare una classifica generale ogni anno dei migliori aeroporti. Sulla base di quei dati, Priceonomics ha preparato un suo elenco prendendo in considerazione i 71 più importanti aeroporti del mondo. Per ognuno sono state valutate diverse caratteristiche come la lunghezza delle code che devono fare i passeggeri, la pulizia, l’offerta di servizi come quelli per gli acquisti e più in generale la qualità e il livello di soddisfazione indicato dai passeggeri. I dati sono riferiti a un periodo di tempo piuttosto lungo e coprono dal 2007 al 2015.

Worst

Il peggior aeroporto di grandi dimensioni è quello di Dalaman, uno dei principali aeroporti internazionali della Turchia, seguito da quello di Sharm-el-Sheikh (Egitto) e da quello di Bournemouth, Regno Unito. All’undicesimo posto della classifica c’è l’aeroporto italiano di Milano Malpensa, mentre al diciassettesimo c’è quello di Roma Fiumicino: nell’elenco dei peggiori aeroporti del mondo ci sono quindi tutti e due i principali aeroporti internazionali dell’Italia. Nella lista ce ne sono comunque diversi altri di rilevanza internazionale come Paris Charles De Gaulle (Francia) al nono posto, preceduto dal Washington-Dulles (Stati Uniti) all’ottavo. Nell’elenco ci sono anche gli aeroporti di Los Angeles (Stati Uniti), Miami (Stati Uniti) e San Paolo (Brasile).

I motivi delle posizioni in classifica sono comunque diversi e vanno dal costo del cibo alla carenza di servizi, di indicazioni comprensibili e di assistenza per i passeggeri. La classifica è stata inoltre suddivisa a seconda di alcune caratteristiche, per esempio i tempi di attesa: in questo caso Roma Fiumicino è arrivato tredicesimo tra i peggiori. Fiumicino e Malpensa sono anche nella classifica degli aeroporti più sporchi, rispettivamente al quarto e decimo posto. Infine, Fiumicino è diciannovesimo nella classifica dei peggiori aeroporti per fare gli acquisti.

Il migliore aeroporto di grandi dimensioni è quello di Singapore, seguito da quello di Incheon (Corea del Sud) e da Hong Kong. Il primo europeo in lista è l’aeroporto di Zurigo (Svizzera), il primo statunitense San Francisco.

Best