Un tifoso del Siena durante Siena-Sampdoria, nel 2013 (Gabriele Maltinti/Getty Images)
  • Sport
  • sabato 22 Agosto 2015

Come vedere il calcio in tv, tra Mediaset e Sky

Quest'anno cambiano molte cose: cosa sarà su Mediaset e cosa su Sky, tra Serie A, Serie B, Champions League, campionati stranieri e tutto il resto

Un tifoso del Siena durante Siena-Sampdoria, nel 2013 (Gabriele Maltinti/Getty Images)

Alle 18 di sabato 22 agosto inizia il campionato di calcio di Serie A 2015-16, e alcuni giorni fa si è giocata l’andata dell’ultimo turno preliminare di Champions League. Sono già iniziate la Ligue 1, la Premier League e la Bundesliga, i più importanti campionati di Francia, Germania e Inghilterra. Il 18 agosto inizia anche la Liga spagnola e a settembre inizieranno la Serie B e le fasi a giorni di Champions League ed Europa League, i due più importanti tornei europei per squadre di club.

Come negli ultimi anni per poter seguire in diretta le partite di tutti questi campionati sarà necessario essere abbonati a Sky Sport o a Mediaset Premium; rispetto all’anno scorso sono però cambiate molte cose. In sintesi: Sky avrà tutta la Serie A, la Serie B, i migliori campionati nazionali europei e l’Europa League. Mediaset avrà tutta la Champions League (in cui giocheranno Juventus, Roma e forse Lazio), buona parte della Serie A e, rispetto a Sky, dei diritti vantaggiosi per tutto il “contorno” del calcio: le immagini dagli spogliatoi, le interviste prima e dopo la partite, le immagini d’archivio.

Cosa si vedrà su Mediaset?
Per questa e per altre due stagioni Mediaset ha acquisito i diritti in esclusiva per la Champions League: Mediaset Premium trasmetterà tutte le partite di Champions League e alcune di queste si potranno vedere sui canali in chiaro (Rete 4, Canale 5, Italia 1). Per quanto riguarda la fase a gironi saranno in chiaro alcune partite della Roma e (se si qualificherà) della Lazio; la Juventus sarà sempre a pagamento. Come l’anno scorso Mediaset trasmetterà in chiaro una partita per ogni turno di Champions League. Poco dopo il termine della partite Mediaset mostrerà in chiaro tutti i gol.

Mediaset ha acquistato anche i diritti per trasmettere le partite di Serie A, in casa e in trasferta di otto squadre: Juventus, Milan, Inter, Roma, Lazio, Napoli, Genoa, Fiorentina. Su Diretta Mediaset – che mostra in diretta i gol di tutte le partite che si giocano in quel momento – ci saranno invece i gol e alcuni pezzi delle partite di tutte le squadre di Serie A, non solo delle otto di cui Mediaset ha i diritti.

Per la Serie A Mediaset avrà anche alcuni diritti “extra”: prima della partita potrà mostrare in esclusiva le immagini dal tunnel e dagli spogliatoi, potrà fare una breve intervista a un calciatore tra primo e secondo tempo, avrà due bordocampisti (quelli che stanno a bordo campo, vicino alle panchine delle squadre) e nel dopo partita avrà il “diritto di primo passaggio“. Significa che al termine della partita allenatori e calciatori dovranno farsi intervistare prima da Mediaset e poi da Sky (dove potranno andare solo dopo alcuni minuti). Mediaset avrà anche l’esclusiva per le immagini degli allenamenti di molte squadre, per molte conferenze stampa e per l’archivio dei gol: i gol di una giornata si potranno vedere sia su Sky che su Mediaset per una settimana dopo la gara, dall’ottavo giorno saranno invece esclusiva Mediaset. Mediaset trasmetterà in esclusiva anche la Ligue 1.

L’abbonamento a Mediaset Premium che permette di vedere il calcio costa 26 euro al mese per i primi sei mesi (più un costo di attivazione di 69 euro); terminati i primi sei mesi il costo dovrebbe salire a 42 euro.

Cosa si vedrà su Sky?
Sky trasmetterà tutte le 380 partite del campionato di Serie A di quest’anno, 132 delle quali in esclusiva (Mediaset le potrà però usare in “Diretta Mediaset”). Sky avrà in esclusiva anche le 472 partite del campionato di Serie B: l’anno scorso la Serie B era invece sia su Sky che su Mediaset. Per questa stagione e per le prossime tre Sky avrà anche i diritti in esclusiva per l’Europa League, in cui quest’anno giocheranno Napoli e Fiorentina. Sul canale Fox Sports, che fa parte del pacchetto Sky, si potranno vedere Premier League, Bundesliga e Liga.

Al momento Sky offre il pacchetto “Calcio” a 33,90 euro al mese per i primi sei mesi (dovrebbero poi diventare 47,90 euro al mese e anche in questo caso c’è un costo di attivazione di 69 euro.

E la Rai?
La Rai continuerà ad avere i diritti in esclusiva per le partite della Nazionale e per tutte le partite di Tim Cup (la Coppa Italia). La Rai continuerà a mostrare le sintesi e i gol delle partite il sabato sera, la domenica nel tardo pomeriggio e la domenica sera.