(Cal Sport Media via AP Images)
  • Sport
  • domenica 16 Agosto 2015

Manchester City-Chelsea, si gioca oggi

Le due squadre più forti della Premier League giocano contro alle 17: le cose da sapere

(Cal Sport Media via AP Images)

Manchester City e Chelsea giocheranno contro domenica 16 agosto alle 17 nella seconda giornata di Premier League, il più importante campionato di calcio inglese. È la prima partita importante della nuova stagione di Premier League, iniziata l’8 agosto: Chelsea e Manchester City oggi sono le migliori squadre di calcio dell’Inghilterra e nello scorso campionato sono arrivate rispettivamente prima e seconda. Entrambe hanno una rosa di giocatori fortissimi e sono allenati da esperti allenatori come José Mourinho e Manuel Pellegrini. In comune, hanno anche una certa parte della loro storia recente: entrambe hanno vinto pochissimo prima degli anni Duemila, quando in anni diversi sono state acquistate da imprenditori stranieri. Il russo Roman Abramovič ha comprato il Chelsea nel 2003, mentre dal 2008 il Manchester City è di proprietà del potente Abu Dhabi United Group, una società degli Emirati Arabi Uniti. Dal 2003 ad oggi, una volta su due la Premier League è stata vinta da una squadra fra Chelsea e Manchester City: e anche quest’anno le due squadre sono le favorite per la vittoria finale, in attesa di capire come giocheranno nei prossimi mesi squadre come Manchester United, Arsenal e Liverpool.

Come ci arriva il Manchester City
Nel mezzo di un momento piuttosto buono: il Manchester City ha fatto un brutto precampionato, durante il quale ha perso per 4-1 contro il Real Madrid e per 4-2 contro lo Stoccarda, ma poi ha giocato un’ottima prima partita di campionato contro il West Bromwich, vincendo fuori casa per 3-0. In particolare, BBC ha definito «impressionante» la partita di Yaya Touré, uno dei più forti e completi centrocampisti della Premier League ma reduce da una cattiva stagione (mesi fa si era parlato molto di un suo possibile trasferimento all’Inter). Contro il West Bromwich, Touré ha segnato due gol, mentre l’altro gol è stato segnato dall’attaccante spagnolo David Silva. Nella stessa partita ha esordito ufficialmente col City Raheem Sterling, 20enne attaccante inglese acquistato poche settimane fa per 68 milioni di euro dal Liverpool (cosa che lo ha fatto diventare l’ottavo giocatore più costoso della storia). Sterling ha giocato da titolare ed è stato sostituito a 15 minuti dalla fine, ma ha sbagliato due gol e in generale ha giocato in maniera piuttosto deludente: probabilmente, però, giocherà da titolare anche contro il Chelsea.

Come ci arriva il Chelsea
Non altrettanto bene: negli ultimi giorni la stampa sportiva si è occupata molto del caso di Eva Carneiro, uno dei medici ufficiali del Chelsea, nonché una delle poche dottoresse che lavorano nel calcio ad alti livelli. Mourinho se l’è presa moltissimo con Carneiro a causa di un episodio accaduto durante la partita di esordio in Premier League contro lo Swansea, pareggiata per 2-2: Carneiro è entrata in campo nei minuti finali della partita per soccorrere l’attaccante Eden Hazard, che però secondo Mourinho non si era fatto nulla di grave. Nel calcio quando un giocatore riceve sul campo di gioco l’aiuto del medico è costretto a uscire momentaneamente dal campo, e aspettare che l’arbitro gli conceda la possibilità di rientrare. Prendendosi cura di Hazard, Carneiro ha fatto sì che il Chelsea giocasse parte degli ultimi minuti di gara in nove giocatori – nel corso della partita era stato già espulso il portiere Courtois – compromettendo le possibilità di una rimonta. Mourinho ha deciso che Carneiro e il principale fisioterapista della squadra non dovranno più assistere alle partite del Chelsea da bordo campo, ma ha detto che la situazione potrà cambiare in futuro.

Alcuni commentatori hanno ritenuto che Mourinho abbia provocato una piccola polemica per evitare che si parlasse della prestazione del Chelsea, piuttosto negativa, e in generale del pessimismo generale attorno alla squadra: contrariamente ad altre estati, il Chelsea ha fatto pochissimi acquisti. Il principale è stato l’attaccante Radamel Falcao, reduce da una pessima stagione al Manchester United. Mourinho si è comunque detto soddisfatto del calciomercato e ha detto che i tifosi non hanno ragioni per lamentarsi dei pochi acquisti.

Come vederla
La partita sarà visibile in tv in esclusiva a pagamento sul canale satellitare Fox Sports, che per i prossimi tre anni andrà in onda solo su Sky (per ora sul canale 204). In streaming, la partita sarà visibile dagli abbonati a Sky grazie che dispongono dell’app SkyGo.