• Sport
  • sabato 15 agosto 2015

I migliori 20 calciatori italiani di sempre, scelti dalla Gazzetta

Ci sono un padre e un figlio e due grandi portieri, tra gli altri: il settimo e l'ottavo in classifica giocano ancora in Serie A

Questa mattina la Gazzetta dello Sport ha pubblicato la classifica dei 20 migliori calciatori italiani della storia, scelti e votati dalla redazione della Gazzetta. Ciascun giornalista ha fatto la classifica dei suoi 10 giocatori preferiti: «chi su oltre un secolo di calcio, chi tra i giocatori che ha potuto vedere». La maggior parte dei calciatori scelti dalla Gazzetta non giocano più da diversi anni: le eccezioni sono Francesco Totti, Andrea Pirlo, Gianluigi Buffon e Alessandro Del Piero, che probabilmente si ritirerà a breve. In classifica ci sono un padre e un figlio: Valentino Mazzola e Sandro Mazzola. Valentino è stato un grande giocatore del “Grande Torino” degli anni Quaranta, morto a trent’anni nell’incidente aereo di Superga. Suo figlio Sandro – che aveva sette anni quando il padre morì – è poi a sua volta diventato un grande giocatore dell’Inter degli anni Sessanta e Settanta. Molti dei 20 migliori giocatori italiani di sempre hanno giocato per Milan, Inter e Juventus. Alcuni di loro – Roberto Baggio ad esempio – in tutte e tre le squadre. Ce ne sono alcuni che sono diventati “grandi” in altre squadre: Francesco Totti alla Roma, Gigi Riva al Cagliari e Valentino Mazzola al Torino.

 

Mostra commenti ( )