Due persone leggono i giornali a Bamako, 10 agosto 2015. (HABIBOU KOUYATE/AFP/Getty Images)
  • postit
  • lunedì 10 Agosto 2015

Il gruppo islamista al-Mourabitoun ha rivendicato l’attentato in Mali di venerdì in cui sono morte 17 persone

Due persone leggono i giornali a Bamako, 10 agosto 2015. (HABIBOU KOUYATE/AFP/Getty Images)

La notizia è stata data da Al-Jazeera, che dice di aver ricevuto la rivendicazione dal gruppo, affiliato di al Qaida. L’attentato è iniziato venerdì mattina in un centro commerciale di Sevare, una città a circa 600 chilometri a nord-est della capitale Bamako, e si è concluso 24 ore quando la polizia è entrata nell’edificio. Sono morti nove civili, cinque dei quali lavoravano per le Nazioni Uniti, quattro soldati e quattro miliziani.

Questo è un post della categoria PostIt, che rimanda direttamente alla fonte originale della notizia dalla homepage del Post.

Se siete arrivati su questa pagina attraverso i feed RSS o dai social network, potete leggere il contenuto di questa notizia sulla fonte originale cliccando sul titolo qui sopra.
Qui c'è l'elenco di tutti gli ultimi PostIt.