• Sport
  • domenica 9 Agosto 2015

Lo striscione del presidente del Genoa che prende in giro la Sampdoria

«Mi dispiace. Ce l'ho messa tutta. Enrico», riferendosi alla storia della licenza Uefa e all'eliminazione della Sampdoria dall'Europa League

Sabato 8 agosto il presidente della squadra di calcio del Genoa Enrico Preziosi ha organizzato il volo di un aereo con attaccato uno striscione con scritto «Mi dispiace. Ce l’ho messa tutta. Enrico». Lo striscione è stato una presa in giro nei confronti della Sampdoria, l’altra squadra della città di Genova: a causa di diversi problemi nella consegna di alcuni documenti, durante la scorsa stagione al Genoa era stata negata la licenza Uefa, necessaria per partecipare alle competizioni europee. Nonostante il Genoa fosse arrivato sesto nella classifica finale della Serie A, non ha quindi potuto accedere alla fase preliminare dell’Europa League, come previsto dal regolamento, e il posto è andato alla settima in classifica: la Sampdoria. A causa della grande e storica rivalità tra le due squadre, la cosa aveva attirato diverse attenzioni e provocato diverse prese in giro: alcuni tifosi della Sampdoria nel giugno scorso avevano organizzato a loro volta il volo di un aereo con attaccato uno striscione con scritto «Senza licenza porta pazienza. Grazie Enrico».

Negli scorsi giorni la Sampdoria ha effettivamente giocato il terzo turno preliminare di Europa League, ma è stata eliminata dalla squadra serba del Vojvodina, perdendo 4 a 0 in casa e vincendo 2 a 0 in trasferta, e di qui lo striscione di risposta di Preziosi.