Due bambine giocano nel Parco della neve a Bangkok, aperto in un centro commerciale per combattere il caldo (le temperature si aggirano sui trenta gradi), 28 luglio 2015. La neve artificiale è spessa 30-40 centimetri, e permette di sciare, fare snowboard, e lanciarsi palle di neve. (Taylor Weidman/Getty Images)
  • Mondo
  • giovedì 6 Agosto 2015

Rimedi contro il caldo

Guardare le foto dei posti nel mondo in cui oggi si scia, si fanno pupazzi di neve e ci si imbacucca

Due bambine giocano nel Parco della neve a Bangkok, aperto in un centro commerciale per combattere il caldo (le temperature si aggirano sui trenta gradi), 28 luglio 2015. La neve artificiale è spessa 30-40 centimetri, e permette di sciare, fare snowboard, e lanciarsi palle di neve. (Taylor Weidman/Getty Images)

Come ogni estate giornali, radio e tv lanciano “l’allarme caldo”, e parlano di “temperature che sfiorano 40 gradi”, città “roventi”, “ondate di afa”, e anticicloni africani dai nomi sempre più minacciosi. Nei giorni estivi più caldi, la temperatura – e l’umidità! – è effettivamente l’argomento di discussione principale, ed è probabile che voi stessi vi siate già lamentati oggi di quanto faccia caldo, di quanto sudiate, eccetera. Quindi abbiamo deciso di reagire al malumore sudaticcio di questi giorni mettendo insieme le immagini più belle dei posti dove proprio ora fa molto freddo.

Com’è ovvio molte immagini provengono dall’Australia, dove in questo momento è inverno e la gente va a sciare, fa i pupazzi di neve e indossa guanti, cuffia e sciarpa. Ci sono i posti dove fa sempre freddo, come i ghiacciai norvegesi e la Groenlandia, ma anche altri più a portata di mano, dalla grotta del ghiaccio in Francia alle Alpi svizzere. E poi un invito severo a darci da fare: addobbare una vetrina a tema natalizio, come hanno fatto a Londra, e – ancora meglio – aprire parchi con neve e ghiaccio artificiali come hanno fatto a Bangkok: in strada la temperatura è di 30 gradi ma ci si può rifugiare tra i palazzi ghiacciati e sciare, nascondersi tra gli igloo, e fare l’angelo sulla neve. Sudati.