Federica Pellegrini. (AP Photo/Sergei Grits)
  • Sport
  • mercoledì 5 Agosto 2015

Federica Pellegrini ha vinto la medaglia d’argento nei 200 metri stile libero

La miglior nuotatrice italiana di sempre ha ottenuto un'altra medaglia ai Mondiali, nella disciplina che preferisce

Federica Pellegrini. (AP Photo/Sergei Grits)

Federica Pellegrini ha vinto la medaglia d’argento nei 200 metri stile libero ai Mondiali di nuoto di Kazan, in Russia. Pellegrini è nata il 5 agosto 1988 – proprio oggi compie 27 anni – ed è l’attuale detentrice del record mondiale sui 200 metri stile libero, la disciplina che preferisce e in cui ha ottenuto i miglior risultati. La medaglia d’oro è stata vinta dalla statunitense Katie Ledecky, 18 anni; quella di bronzo dall’altra statunitense Missy Franklin, campionessa olimpica in carica.

I Mondiali di nuoto si disputano ogni due anni e dal 2005 Pellegrini arriva sempre sul podio nei 200 metri stile libero: ha vinto nel 2009 e nel 2011, è arrivata seconda nel 2013 e terza nel 2005 e nel 2007. Un simile decennale dominio, in uno sport come il nuoto, è particolarmente raro. Sempre su questa distanza e sempre nuotando a stile libero ha vinto la medaglia d’argento alle Olimpiadi di Atene, nel 2004, e la medaglia d’oro alle Olimpiadi di Pechino, nel 2008. Pellegrini ha fatto il record del mondo nel 2009, quando ai Mondiali di Roma impiegò 1 minuto e 52,98 secondi per vincere la finale dei 200 metri stile libero.

Pellegrini è arrivata alla finale di oggi dopo essersi qualificata alla semifinale con il sesto miglior tempo complessivo e dopo aver conquistato la finale con il miglior tempo: ha disputato la finale nuotando in quarta corsia, quella considerata migliore (permette di “controllare” le avversarie ed è quella in cui l’acqua è nelle condizioni migliori). Tutte le otto nuotatrici sono però arrivate in finale con un tempo di 1 minuto e 56 secondi (le differenze sono sui centesimi di secondo) e ci si aspettava quindi una finale molto equilibrata. Le nuotatrici favorite prima di questa finale erano le statunitensi Missy Franklin e Katie Ledecky, la cinese Duo Shen e l’olandese Femke Heemskerk. Hemskeerk era arrivata alla finale con il miglior tempo stagionale, Franklin aveva vinto i 200 metri stile libero nei Mondiali del 2013 e Ledecky arrivava alla finale avendo già vinto la medaglia d’oro nei 400 e nei 1.500 metri stile libero.

Negli anni Pellegrini ha ottenuto moltissimi successi – alternandoli a qualche momento di difficoltà – e ha diverse possibilità di vincere delle medaglie. In questa stagione, inoltre, è sempre andata molto forte: agli inizi di luglio agli Open di Francia a Vichy Val d’Allie ha nuotato i 200 stile libero in un minuto e 55 secondi netti, ottenendo il terzo miglior tempo realizzato da una nuotatrice in stagione e il suo quinto miglior tempo della carriera.