Una montagna di video storici su YouTube

Li ha messi online l'agenzia Associated Press, e ci sono grandi eventi celebri, immagini spettacolari, e - pensa un po' - video di gattini

Un grande archivio di clip video tratte da vecchi cinegiornali è diventato disponibile gratuitamente su YouTube. I cinegiornali – brevi raccolte di servizi giornalistici che venivano proiettati prima dei film nei cinema nella prima metà del Novecento – arrivano dagli archivi di British Movietone e di Associated Press, che ne hanno annunciato la pubblicazione online mercoledì 22 luglio.

“Ad AP siamo sempre colpiti dal grandissimo impatto dei filmati del nostro archivio: caricarli su YouTube significa che, per la prima volta, il pubblico potrà vedere alcuni dei più importanti momenti della storia”, dice il comunicato con cui Associated Press ha presentato il progetto. AP, un’agenzia di stampa fondata nel 1846, spera che il progetto potrà diventare una risorsa per l’educazione e per chi dovesse essere interessato e curioso del modo in cui, per decine di anni, abbiamo ricevuto le notizie. British Movietone è stata invece una delle più importanti agenzie di produzione di cinegiornali della storia, attiva tra il 1895 e il 1986: ora il suo archivio è stato digitalizzato da AP.

In tutto AP dovrebbe caricare su YouTube 550.000 filmati, circa 17.000 ore di riprese: per completare l’operazione di caricamento dei video ci dovrebbero volere pochi giorni alla velocità di 30.000 video al giono. Molti dei video che verranno caricati in questi giorni sono già disponibili liberamente nell’archivio online di AP. Come ha spiegato Alwyn Lindsey di AP, molti registi e videomaker iniziano le loro ricerche da YouTube e raramente, se non sono molto motivati, usano altri sistemi di ricerca di materiale video: caricare i video su YouTube, dunque, significa per AP poter ottenere maggior circolazione dei suoi prodotti.

L’intera collezione è particolarmente eclettica: contiene da pezzi leggeri sulla vita delle celebrità fino ad austeri servizi sulla morte di Martin Luther King.  Queste per esempio sono alcune rare immagini dell’attacco di Pearl Harbour:

Mentre questa è la liberazione di Nelson Mandela dopo 27 anni di carcere:

Questo è un satirico montaggio di riprese di marce militari fasciste e naziste in cui sembra che i soldati stiano ballando:

Un’eruzione del Vesuvio del 1938:

Infine, un video di gattini ante litteram:

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.