• postit
  • martedì 7 Luglio 2015

La procura di Cremona ha chiesto il rinvio a giudizio di Antonio Conte per frode sportiva

CREMONA – La procura di Cremona ha chiesto il rinvio a giudizio per il ct della Nazionale Antonio Conte alla fine dell’inchiesta sul calcioscommesse. L’accusa è di frode sportiva in relazione solo alla partita AlbinoLeffe-Siena del 29 maggio 2011. Ai tempi Conte era allenatore della squadra toscana. Cade, invece, l’accusa per associazione a delinquere. Verrà chiesta, inoltre, l’archiviazione per la partita Novara-Siena del 30 aprile 2011.Conte è uno dei 104 indagati per i quali la Procura di Cremona ha chiesto il rinvio a giudizio.

Questo è un post della categoria PostIt, che rimanda direttamente alla fonte originale della notizia dalla homepage del Post.

Se siete arrivati su questa pagina attraverso i feed RSS o dai social network, potete leggere il contenuto di questa notizia sulla fonte originale cliccando sul titolo qui sopra.
Qui c'è l'elenco di tutti gli ultimi PostIt.