Roma, 29 giugno 2015. (TIZIANA FABI/AFP/Getty Images)
  • Italia
  • martedì 30 Giugno 2015

Le foto della Girandola a Roma

Lo spettacolo di fuochi d'artificio che si tiene ogni anno a Castel Sant'Angelo

Roma, 29 giugno 2015. (TIZIANA FABI/AFP/Getty Images)

Come ogni anno per la festa dei santi patroni di Roma, Pietro e Paolo, si è tenuto il tradizionale spettacolo di fuochi d’artificio della Girandola a Castel Sant’Angelo. Lo spettacolo è stato organizzato per la prima volta nel 2008 da Giuseppe Passeri, che ha cercato di riprodurre la celebre Girandola del passato: impressionanti fuochi d’artificio che vennero organizzati a Roma dal 1481 – per celebrare il pontificato di Sisto IV – al 1834. La Girandola dell’epoca era complicatissima da realizzare (ci volevano almeno cento uomini), venne messa a punto da importanti artisti e architetti dell’epoca – da Michelangelo a Gian Lorenzo Bernini – e attirava turisti da tutta Europa: viene descritta dal poeta romano Gioacchino Belli, da Charles Dickens nel suo diario di viaggio in Italia, nelle stampe di Giambattista Piranesi e nelle opere di molti altri pittori e artisti del passato. Lo spettacolo di lunedì, durato circa venti minuti, è stato eseguito per la prima volta su musiche barocche di Handel, Bach e Vivaldi.