© Raymond Cauchetier

La Nouvelle Vague in mostra

Fino al 15 agosto saranno esposte a Londra alcune delle fotografie di scena di Raymond Cauchetier, che seguì le riprese dei film di Truffaut e Godard, tra gli altri

© Raymond Cauchetier

La Nuovelle Vague (“la nuova onda”) è una corrente cinematografica che si è sviluppata in Francia alla fine degli anni Cinquanta e durante gli anni Sessanta grazie a registi come François Truffaut, Jean-Luc Godard, Claude Chabrol e Eric Rohmer. I film della Nuovelle Vague erano caratterizzati da un innovativo uso delle tecniche di ripresa e montaggio, e dal fatto di trattare argomenti che fino a quel momento erano stati per lo più sottovalutati dal cinema, come il cosiddetto disagio giovanile e la nuova tendenza a disprezzare alcune delle più diffuse convenzioni sociali.

Raymond Cauchetier è un fotografo francese di 95 anni che dal 1959 al 1969 è stato fotografo di scena per i film di Truffaut, Godard e di tutti i più importanti registi della Nuovelle Vague. Cauchetier ha lavorato sui set di film iconici e ancora oggi molto apprezzati, tra cui Fino all’ultimo respiro, La donna è la donna Jules et Jim. Per festeggiare i 95 anni di Cauchetier, la galleria James Hyatt di Londra ha dedicato all’artista una monografia e una mostra fotografica, visitabile fino al 15 agosto: La Nouvelle Vague: Iconic New Wave Photographs by Raymond Cauchetier. Oltre alle immagini di scena tratte dai set della Nuovelle Vague – molte delle quali inedite – la mostra permetterà di vedere anche alcune fotografie di viaggio realizzate da Cauchetier durante i suoi viaggi in Asia.