Foto Daniele Leone / LaPresse
  • Italia
  • venerdì 26 Giugno 2015

Lo sciopero dei mezzi ATAC di oggi, venerdì 26 giugno, a Roma: gli orari e gli aggiornamenti

Interesserà tutte le linee gestite da ATAC e durerà 24 ore: gli orari e le cose da sapere

Foto Daniele Leone / LaPresse

Aggiornamento delle 17.00: Dalle 17 alle 20 è in vigore la fascia di garanzia per i pendolari. C’è servizio regolare di tram, metro e autobus e ferrovie. La linea Termini-Giardinetti è stata riattivata, ma non è in funzione la tratta Centocelle-Giardinetti, conviene prendere la metro C. Potete seguire gli aggiornamenti in diretta dall’account twitter dell’ATAC o quello dell’agenzia per la mobilità.

***

Oggi, venerdì 26 giugno, a Roma ci sarà uno sciopero del trasporto pubblico. Lo sciopero è stato indetto dai sindacati CGIL, UIL Trasporti, Or.S.A., TPL e UGL Autoferrotranvieri e riguarderà tutti i servizi di ATAC, l’azienda che gestisce il trasporto pubblico di Roma. Lo sciopero durerà 24 ore e verranno garantiti i trasporti solo all’interno delle fasce protette: da inizio servizio fino alle 8 e 30 e dalle 17 alle 20. I lavoratori ATAC scioperano contro il mancato rinnovo del loro contratto di lavoro.

Lo sciopero riguarda tutta la rete ATAC, quindi oltre a bus, tram e metropolitane, anche filobus, i treni delle linee Termini-Giardinetti, Roma-Lido di Ostia e Roma-Civitacastellana-Viterbo. Oltre ai disagi legati ai mezzi di trasporto, potrebbero esserci problemi anche nelle stazioni della metropolitana (per esempio nella funzionalità di scale mobili e ascensori) e alcune biglietterie potrebbero restare chiuse. Resteranno invece aperti i parcheggi gestiti da ATAC.

Spiega ATAC sul suo sito che “lo sciopero non riguarda la rete urbana gestita da Roma TPL, la rete extraurbana del Lazio gestita da Cotral, compresi i collegamenti da e per gli aeroporti di Ciampino e Fiumicino, la rete ferroviaria regionale, interregionale e nazionale gestita da Trenitalia, la rete nazionale gestita da NTV, i servizi urbani locali gestiti dai singoli comuni.”