• Mondo
  • venerdì 26 Giugno 2015

Le homepage dei siti di news americani sulla legalizzazione dei matrimoni gay

La storica decisione della Corte Suprema è ripresa in apertura da tutti i più importanti siti di news, nonostante la giornata molto agitata di oggi

Venerdì 26 giugno la Corte Suprema degli Stati Uniti ha legalizzato i matrimoni gay in tutto il paese, annullando le leggi statali che li proibivano nei singoli stati con una sentenza storica. Tutti i siti di news americani hanno ripreso la notizia mettendola in apertura, nonostante nella stessa giornata siano avvenuti tre attentati terroristici molto grossi in Tunisia, Francia e Kuwait. Gran parte dei siti di news americani ha la stessa foto in apertura – quella di un uomo che sventola una bandiera arcobaleno – e in molti sottolineano le conseguenze nazionali della sentenza.