• postit
  • venerdì 29 maggio 2015

L’Istat ha confermato una crescita del PIL dello 0,3 per cento nel primo trimestre 2015 che era stata già prevista nella stima preliminare

L’Istat, l’Istituto Nazionale di Statistica, ha diffuso oggi, venerdì 29 maggio, i dati sull’andamento del PIL italiano nel primo trimestre del 2015. L’Istat aveva già dato una stima preliminare sulla crescita del PIL relativa a questo periodo, ma i dati non erano ancora definitivi. È stato confermato l’aumento del PIL dello 0,3 per cento rispetto all’ultimo trimestre 2014 previsto dalla stima preliminare. Per quanto riguarda invece il PIL nel primo trimestre 2015 a confronto con quello del primo trimestre 2014, la stima preliminare prevedeva una crescita nulla (PIL rimasto invariato) mentre i dati diffusi oggi parlano di una crescita dello 0,1 per cento.

Relativamente alla composizione del PIL, rispetto all’ultimo trimestre 2014 gli investimenti fissi lordi sono cresciuti dell’1,5 per cento, le importazioni sono cresciute dell’1,4 per cento mentre le esportazioni sono rimaste invariate. I consumi finali invece hanno subito una leggera flessione, -0,1 per cento.

Questo è un post della categoria PostIt, che rimanda direttamente alla fonte originale della notizia dalla homepage del Post.

Se siete arrivati su questa pagina attraverso i feed RSS o dai social network, potete leggere il contenuto di questa notizia sulla fonte originale cliccando sul titolo qui sopra.
Qui c'è l'elenco di tutti gli ultimi PostIt.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.