• Italia
  • martedì 19 Maggio 2015

C’è un nuovo servizio di car sharing a Milano

Si chiama "SHARE’NGO", le auto sono elettriche, le tariffe sono personalizzate e le donne di notte non pagano

Dal 15 giugno a Milano sarà attivo SHARE’NGO, un nuovo servizio di car sharing con regole di utilizzo e tariffe più specifiche dei popolari servizi già attivi in città. Le auto messe a disposizione da SHARE’NGO sono elettriche, e come succede con altri servizi di car sharing non è necessario riportare l’auto alla colonnina di ricarica alla fine dell’utilizzo: la si può parcheggiare dove si preferisce all’interno dell’area comunale di Milano.

Le tariffe al minuto e all’ora sono calcolate in modo personalizzato e facilitano alcune categorie. Al momento dell’iscrizione l’utente deve rispondere a qualche domanda (se possiede un’automobile o no, se preferisce un’auto elettrica), e deve dichiarare se appartiene a una delle categorie “protette”: pendolari, studenti fuori sede, persone che vivono fuori dall’area C e lontano dalle fermate della metropolitana o del passante ferroviario, nonni che si occupano dei nipoti, lavoratori “di pubblica utilità”, madri, “single per caso” (ehm). La combinazione delle risposte porta ad avere una percentuale di sconto sulla tariffa base, che è di 28 centesimi di euro al minuto. Lo sconto può arrivare fino al 50 per cento della tariffa base.

Dall’una alle 6 del mattino il servizio è gratuito per le donne. L’iscrizione costa 10 euro: chi lo fa entro il 14 giugno ottiene 500 minuti di utilizzo gratuiti.