• postit
  • lunedì 18 Maggio 2015

Il Fondo Monetario Internazionale prevede una crescita del PIL italiano dello 0,7 per cento nel 2015

Il Fondo Monetario Internazionale (FMI) ha annunciato la sua previsione per la crescita del PIL italiano: dello 0,7 per cento nel 2015 e dell’1,2 per cento nel 2016.  I rappresentanti dell’FMI hanno lodato le iniziative di riforma del governo Renzi, indicandole tra le ragioni della ripresa dell’economia italiana:

A livello nazionale, il governo del Presidente del Consiglio Renzi ha portato avanti importanti riforme istituzionali ed economiche che hanno anche aumentato la fiducia. Ad esempio, il Jobs Act porterà importanti cambiamenti al mercato del lavoro nel corso degli anni, rendendo i lavoratori più produttivi e facilitando la loro transizione tra diverse imprese o diversi settori.

Questo è un post della categoria PostIt, che rimanda direttamente alla fonte originale della notizia dalla homepage del Post.

Se siete arrivati su questa pagina attraverso i feed RSS o dai social network, potete leggere il contenuto di questa notizia sulla fonte originale cliccando sul titolo qui sopra.
Qui c'è l'elenco di tutti gli ultimi PostIt.