• Sport
  • domenica 10 maggio 2015

Nico Rosberg ha vinto il Gran Premio di Spagna

È la sua prima vittoria della stagione: Lewis Hamilton è arrivato secondo, Sebastian Vettel terzo

Aggiornamento delle 15.50: il Gran Premio di Spagna di Formula 1 è stato vinto dal pilota tedesco della Mercedes Nico Rosberg. Rosberg era partito in pole position e ha dominato la gara. Al secondo posto è arrivato Lewis Hamilton della Mercedes, mentre terzo è arrivato Sebastian Vettel della Ferrari.

***

Il Gran Premio di Spagna di Formula 1 è cominciato alle 14 sul Circuit de Catalunya di Barcellona  è partito in pole position  – per la prima volta in questa stagione – il pilota tedesco della Mercedes Nico Rosberg, attualmente secondo nella classifica piloti provvisoria. È la quinta gara del Mondiale di Formula 1, iniziato il 15 marzo con il Gran Premio di Australia. Il primo in classifica è il pilota inglese della Mercedes Lewis Hamilton, che finora aveva ottenuto tutte le pole position e che ha vinto tre Gran Premi su quattro disputati finora.

spagnagp

Nelle qualifiche Hamilton è comunque arrivato secondo dopo Rosberg, avendo corso la pista in 2,6 decimi di secondo in più. In terza posizione partirà invece Sebastian Vettel, 27enne pilota tedesco per quattro volte campione del mondo e da quest’anno alla Ferrari. Vettel, che ha vinto l’unico Gran Premio in cui Hamilton è arrivato secondo, quello della Malesia, ha detto che «è ottimo ribadire che siamo subito dietro le Mercedes, anche se ci sarebbe piaciuto essere meno distanti». Secondo tutti gli esperti, anche quest’anno la macchina migliore tra quelle che partecipano al Mondiale è proprio la Mercedes, già vincitrice del campionato nella passata stagione: finora i suoi due piloti Hamilton e Rosberg sono arrivati fra i primi tre in tutti e quattro i Gran Premi disputati. Hamilton oggi ha 93 punti, mentre Rosberg ne ha 66.

E gli altri?
Kimi Räikkönen, il pilota finlandese della Ferrari che due settimane fa nel Gran Premio del Bahrein è arrivato secondo, partirà in settima posizione, avendo girato con quasi un secondo e mezzo di ritardo da Rosberg. Anche Fernando Alonso, che fino all’anno scorso correva con la Ferrari ed è considerato fra i piloti più talentuosi del Mondiale, è andato male e partirà 13esimo (quest’anno gareggia con la McLaren). Al quarto e quinto posto partiranno invece Valtteri Bottas e Carlos Sainz, rispettivamente della Williams e della Renault, che al momento sono sesto e dodicesimo nella classifica provvisoria piloti.

(La guida del Post al Mondiale di Formula 1)

Considerando che nella passata stagione la Ferrari si è classificata al quarto posto dietro McLaren, Red Bull e Williams, sta disputando comunque una stagione al di sopra delle aspettative. Vettel e Räikkönen sono rispettivamente terzo e quarto nella classifica piloti – con 65 e 42 punti – e hanno già ottenuto in totale quattro podi in altrettante gare. La Ferrari è anche seconda nel Mondiale costruttori, avendo ottenuto 107 punti in quattro gare (la Mercedes è prima con distacco, a 159).

Come vederlo
Il Gran Premio di Spagna sarà visibile in tv a pagamento sul canale 201 di Sky, Sky Sport 1. In streaming, sarà visibile a pagamento grazie al servizio Sky Go, disponibile per gli abbonati Sky.

Foto: Tom Gandolfini/AFP/Getty Images

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.