• postit
  • mercoledì 22 aprile 2015

La Danimarca ha approvato una legge che vieta il sesso con gli animali

Martedì la Danimarca ha vietato la zooerastia, ovvero il sesso con gli animali: finora era invece legale, a patto che gli animali non venissero feriti. La pratica è vietata in quasi tutti i paesi europei – è ancora legale solo in Ungheria, Finlandia e Romania – e per questo, sostengono gli animalisti, attirava molti turisti interessati al sesso con gli animali.
La legge era stata proposta a ottobre scorso dal ministro dell’Agricoltura Dan Jorgensen ed è stata votata da tutti i partiti tranne Alleanza liberale, che si è detto contrario all’imposizione di un codice morale da parte dello stato.
Chi infrange la legge per la prima volta rischia fino a un anno di di carcere, che diventano due per i recidivi.

Questo è un post della categoria PostIt, che rimanda direttamente alla fonte originale della notizia dalla homepage del Post.

Se siete arrivati su questa pagina attraverso i feed RSS o dai social network, potete leggere il contenuto di questa notizia sulla fonte originale cliccando sul titolo qui sopra.
Qui c'è l'elenco di tutti gli ultimi PostIt.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.