Star Wars, c’è il secondo trailer del nuovo film

Nelle nuove immagini del settimo capitolo della saga, che si chiamerà “Star Wars: The Force Awakens”, si vedono anche Han Solo e Chewbacca

Un nuovo trailer di Star Wars: The Force Awakens, il settimo film della saga cinematografica di fantascienza Star Wars, è stato diffuso in occasione di un evento organizzato ad Anaheim, in California. A differenza del primo trailer del film, diffuso lo scorso novembre, in questo compare anche il personaggio di Han Solo – interpretato da Harrison Ford – e quello di Chewbacca; la voce narrante è quella di Luke Skywalker, interpretato da Mark Hamill. Il film uscirà nei cinema italiani il 16 dicembre 2015.

Il trailer italiano

Durante l’evento di giovedì 16 aprile J.J. Abrams, il regista del film, ha spiegato che il pianeta che si vede all’inizio del trailer – sul quale è precipitato un Caccia Stellare – si chiama Jakku. Nel trailer si vedono anche alcuni degli altri attori che fanno parte del cast del film, tra cui Oscar Isaac, Daisy Ridley e John Boyega.

Il trailer in lingua originale

Di Star Wars: The Force Awakens non si sa ancora molto: sarà un sequel della “vecchia” trilogia – quella che va da Una nuova speranza del 1977 al Ritorno dello Jedi, uscito nel 1983 – e sarà presente gran parte degli attori del cast principale di allora (cioè Luke Skywalker, Ian Solo e così via) oltre ad altri attori i cui nomi sono stati diffusi ad aprile. La Disney, che ha recentemente comprato la Lucasfilm (cioè la casa di produzione che possiede i diritti dei film), ha già detto di aver pianificato l’uscita di altri due film dopo The Force Awakens, coi quali formeranno una nuova trilogia (una seconda trilogia era uscita fra il 1999 e il 2005): il primo di essi sarà appunto diretto da J. J.Abrams, ideatore della serie televisiva Lost e fra le altre cose regista dell’ultimo film della saga di Star Trek,Into Darkness.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.