È morta Cynthia Powell Lennon

Aveva 75 anni, era stata la moglie di John Lennon per sei anni, fino al 1968, all'arrivo di Yoko Ono e al patatrac

Cynthia Powell – più famosa come Cynthia Lennon, con il cognome del suo primo marito – è morta di cancro a Maiorca, in Spagna, dove viveva, il 1° aprile 2015. Aveva 75 anni: la notizia è stata data da suo figlio Julian Lennon.

 

Cynthia Powell aveva conosciuto John Lennon – musicista, cantante e fondatore della band dei Beatles – al college nel 1958, e si erano sposati nel 1962 dopo che lei era rimasta incinta. Fu presente e popolare durante tutti gli anni del sensazionale successo dei Beatles, quando le mogli dei quattro componenti seguivano i tour e i viaggi in un gruppo che sembrava molto unito. Cynthia e John Lennon divorziarono nel 1968 in una leggendaria crisi che coinvolse tutta la band, quando Lennon iniziò una relazione con Yoko Ono, la donna che sarebbe stata la sua compagna fino alla sua morte nel 1980 (e che è stata a lungo accusata di avere avuto quindi un ruolo nel successivo scioglimento dei Beatles).

Nel 1970 Cynthia Powell sposò Roberto Bassanini, un albergatore italiano conosciuto negli anni dei Beatles, da cui divorziò nel 1973. Aprì un ristorante, si sposò ancora nel 1976 e divorziò ancora nel 1981. John Lennon fu ucciso a New York nel 1980: lei ricevette la notizia da una telefonata di Ringo Starr, che non sentiva da tempo. Si sposò un’ultima volta nel 2002. Nel tempo ha scritto libri su John e i Beatles, e partecipato a molte iniziative commemorative e commerciali su quel periodo. Suo figlio Julian Lennon, cantautore e musicista, ha 51 anni.