I nuovi Samsung Galaxy S6

Come sono fatti i due telefoni presentati da Samsung: meno "plasticosi" dei precedenti, faranno concorrenza agli iPhone 6 (somigliandogli molto)

I Samsung Galaxy S6 e Galaxy S6 Edge sono stati presentati da Samsung domenica sera a Barcellona, in Spagna, nel corso di un evento speciale in vista dell’apertura del Mobile World Congress, la più importante fiera dell’elettronica dedicata ai cellulari che inizia ufficialmente oggi. I due nuovi smartphone sono un’occasione importante per Samsung, che nell’ultimo anno ha venduto meno telefoni del previsto, subendo la concorrenza di Apple e i successi delle ultime generazioni dei suoi iPhone. Samsung è ripartita da zero, ripensando i suoi telefoni soprattutto per quanto riguarda il design: i nuovi Galaxy però ricordano molto alcuni concorrenti, a partire proprio dagli iPhone.

• Il Samsung Galaxy S6 e il Galaxy S6 Edge hanno un design totalmente rivisto rispetto al Galaxy precedente: sono meno “plasticosi” e più rifiniti con pannelli di vetro (Gorilla Glass, tra i più resistenti disponibili) nella parte frontale e in quella posteriore, che si incastrano sui bordi di metallo; il S6 Edge ha uno schermo più arrotondato e che prosegue sui lati.

• Le due varianti di Galaxy S6 hanno: uno schermo da 5,1 pollici da 2560 x 1440 pixel (577 pixel per pollice, ppi); RAM da 3 GB; memoria interna da 32, 64 o 128 GB; lettore di impronte digitali per sbloccare il telefono; sistemi di ricarica senza fili; un altoparlante esterno 1,5 volte più potente di quello del precedente Galaxy.

samsung-s6

• Il nuovo design del Galaxy S6 ha però obbligato Samsung a lasciarsi indietro alcune caratteristiche che negli altri modelli piacevano molto ai suoi clienti: la batteria non è più sostituibile, non c’è la possibilità di estendere la capacità del telefono con una memoria esterna, il telefono non è più resistente all’acqua a livelli comparabili con il Galaxy S5. Con questa scelta Samsung si è allineata agli standard di Apple e di altri della concorrenza.

• I due nuovi Galaxy S6 hanno una fotocamera da 16 megapixel e Samsung ha lavorato molto per renderla attivabile in pochi istanti, accogliendo le richieste degli utenti delusi dalle prestazioni del modello precedente. L’azienda dice che quando si avvia l’applicazione per fare le foto la fotocamera è attiva e disponibile entro 0,7 secondi. La resa del sensore è stata migliorata, c’è un sistema per stabilizzare l’obiettivo e un altro per mantenere a fuoco i soggetti in movimento mentre si girano i video.

samsung-s6-fotocamera

• Samsung ha aggiunto alla nuova versione del suo smartphone un sistema di pagamento senza fili, che funziona più o meno come Apple Pay. La funzione per i due nuovi Galaxy S6 si chiama Samsung Pay: si inseriscono i dati della propria carta di credito nel telefono e questo può essere usato alle casse dei negozi per pagare, utilizzando i POS già abilitati a ricevere i pagamenti “contactless”. La transazione viene autorizzata tramite il lettore di impronte digitali. Il sistema sarà attivato a partire dall’estate.

• I due nuovi telefoni utilizzano Lollipop, l’ultima versione di Android, il sistema operativo di Google. Samsung per la prima volta ha scelto di ridurre notevolmente la quantità di personalizzazioni che aggiungeva al sistema operativo, di solito appesantendolo con funzioni ridondanti e poco usate dagli utenti. La società dice di averne messo il 40 per cento in meno, cosa che dovrebbe favorire una maggiore rapidità nell’eseguire le opzioni di Lollipop e una riduzione della confusione.

samsung-s6s

• È indubbio che la principale fonte di ispirazione di Samsung per i suoi nuovi Galaxy S6 siano stati gli iPhone 6 di Apple, in vendita dallo scorso autunno. Visti di lato i due smartphone sono estremamente simili, sia esteticamente sia per quanto riguarda la scelta dei materiali. Entrambi hanno inoltre la fotocamera sporgente nella parte posteriore e, sul fronte, un lettore di impronte digitali che funziona praticamente allo stesso modo (sul Galaxy S5 c’era, ma funzionava sfregandoci sopra il polpastrello). Samsung e Apple hanno passato anni a farsi la guerra in tribunale con cause miliardarie sulla violazione reciproca di brevetti. Quel periodo sembra essere passato quasi del tutto, ma la concorrenza tra le due aziende rimane fortissima.

• Il Samsung Galaxy S6 e il Galaxy S6 Edge saranno messi in vendita in tutto il mondo a partire dal prossimo 10 aprile. I prezzi ufficiali non sono stati ancora comunicati, ma è probabile che si avvicineranno a quelli degli iPhone di Apple.