• Cultura
  • mercoledì 25 Febbraio 2015

Le nuove foto spettacolari di Manhattan ghiacciata

A New York fa ancora molto freddo (oltre -14 gradi, si parla di mese più freddo mai registrato in città) e i fiumi sono gelati

Da giorni a New York fa molto freddo: lo scorso venerdì la temperatura era arrivata a 15,5 gradi sotto lo zero – battendo il precedente record di -13,8 gradi, del 1950 – e dopo un weekend un po’ più caldo è scesa di nuovo a -14,5 gradi. L’East River e il fiume Hudson, i due fiumi che costeggiano Manhattan, sono parzialmente gelati: per i traghetti spostarsi è molto complicato tanto che lunedì sono stati sospesi i collegamenti tra Manhattan, il Queens e Brooklyn. La guardia costiera sta impiegando le navi rompighiaccio per permettere la circolazione di alcune imbarcazioni e far circolare l’acqua. Secondo i meteorologi le temperature saliranno a marzo – pur restando comunque più basse della media – mentre questo febbraio potrebbe risultare il più freddo mai registrato in città. I notevoli disagi sono compensati dalle foto bellissime dei fiumi ghiacciati, di ponti sospesi tra strisce di acqua gelata e degli infiniti grattacieli che si specchiano nei frantumi di ghiaccio.

Lo Hudson ghiacciato in timelapse

Un traghetto sull’Hudson ghiacciato