• TV
  • giovedì 12 Febbraio 2015

Sanremo, com’è andata la seconda puntata

È stata vista da 10.091.000 spettatori, con il 41,68 per cento di share: meglio del 2014, ma peggio del 2013

Il Festival di Sanremo 2015 è stato visto su Raiuno da 10.091.000 spettatori, col 41,68 per cento di share per la sua seconda puntata: il dato è una media ponderata tra i dati delle due “parti” in cui è stata formalmente divisa la prima serata di Sanremo. La prima parte è stata vista in media da 11.013.000 spettatori (40,65 per cento di share), la seconda da 6.518.000 spettatori (50,1 per cento di share).

L’anno scorso la seconda puntata del Festival di Sanremo – condotto da Fabio Fazio e Luciana Littizzetto – era stata vista da 7.710.000 milioni di persone, con il 33,95 per cento di share: 8.926.000 milioni con il 33,52 per cento di share nella prima parte, 3.784.000 con il 37,59 per cento di share nella seconda. Ma era stata un’edizione di numeri molto deludenti: la precedente edizione, condotta sempre da Fazio e Littizzetto, aveva ottenuto alla seconda puntata 11.330.000 spettatori con il 42,89 per cento di share. La seconda puntata più vista dei Festival di Sanremo degli ultimi dieci anni è stata quella del 2013, in termini di spettatori; mentre la seconda puntata più vista di Sanremo in termini di share degli ultimi anni è quella del 2005 – condotto da Paolo Bonolis con Antonella Clerici e Federica Felini – che ottenne il 54,78 per cento.

La prima puntata del Festival di Sanremo 2015 era stata vista da 11.685.000 spettatori, col 49,63 per cento di share. La prima puntata in termini di share era stata la miglior prima serata di Sanremo dal 2012; per quanto riguarda gli spettatori era andata meglio di Sanremo dell’anno scorso ma peggio di tutte le altre fino al 2010.