• Cultura
  • Questo articolo ha più di sette anni

Le foto dei Grammy 2015

Beyoncé con la solita infornata di premi, Rihanna sul palco con Paul McCartney e Kanye West e Katy Perry più sobria di come l'avevamo vista al Super Bowl

Domenica 8 febbraio si è tenuta allo Staples Center di Los Angeles la 57esima edizione dei Grammy Awards, i più famosi premi discografici statunitensi. Il premio per il miglior disco dell’anno (e per il miglior album rock) è stato assegnato a Beck per Morning Phase, mentre Sam Smith ha vinto quattro premi: miglior artista emergente, canzone dell’anno e “record of the year” (un premio tecnico per la produzione) per la canzone Stay with me e miglior album pop vocale per In the lonely hour. Pharrell Williams e Beyoncé hanno vinto invece tre premi a testa: miglior performance pop e miglior video per Happy e miglior “Urban Contemporary Album” per Girl il primo, e miglior performance R&B, migliore canzone R&B per Drunk in Love e “Best Surround Sound Album” per Beyoncé. Eminem è stato premiato per il miglior album rap dell’anno, mentre il premio per il miglior disco di alternative rock è andato a St. Vincent.

Oltre alla premiazione come sempre la cerimonia ha previsto moltissime esibizioni, tra cui quella di Madonna, che ha presentato per la prima volta live il nuovo singolo Living for Love; quella di Rihanna con Paul McCartney e Kanye West, che hanno cantato FourFiveSeconds; quella di John Legend e Common con Glory, canzone nominata agli Oscar; e poi quelle degli AC/DC, di Beck con Chris Martin e di Pharrell Williams insieme al compositore Hans Zimmer. Durante la serata ci sono stati anche due momenti più “seri”, con il messaggio del presidente Barack Obama contro la violenza domestica e un ricordo dell’attore Robin Williams.

Tutti i premi

Record Of The Year: Sam Smith – “Stay With Me”
Album Of The Year: Beck – “Morning Phase”
Best New Artist: Sam Smith
Best Pop Solo Performance: Pharrell Williams – “Happy”
Best Pop Vocal Album: Sam Smith – “In The Lonely Hour”
Best Rock Album: Beck – “Morning Phase”
Best R&B Performance: Beyoncé e Jay Z – “Drunk In Love”
Best Country Album: Miranda Lambert – “Platinum”
Best Pop Duo/Group Performance: A Great Big World e Christina Aguilera, “Say Something”
Best Traditional Pop Vocal Album: Tony Bennett e Lady Gaga – “Cheek To Cheek”
Best Rock Performance: Jack White – “Lazaretto”
Best Rock Song: Paramore – “Ain’t It Fun”
Best Alternative Rock Album: St. Vincent – “St. Vincent”
Best Metal Performance: Tenacious D – “The Last In Line”
Best Rap Performance: Kendrick Lamar – “I”
Best Rap/Sung Collaboration: Eminem e Rihanna – “The Monster”
Best Rap Song: Kendrick Lamar – “I”
Best Rap Album: Eminem – “The Marshall Mathers LP2”
Best R&B Song: Beyoncé ft Jay Z – “Drunk In Love”
Best Urban Contemporary Album: Pharrell Williams – “Girl”
Best Dance/Electronic Album: Aphex Twin – “Syro”
Best Dance Recording: Clean Bandit ft Jess Glynne – “Rather Be”
Best Country Album: Miranda Lambert – Platinum
Best Country Solo Performance: Carrie Underwood – “Something In The Water”
Best Country Song: “I’m Not Gonna Miss You” – Glen Campbell e Julian Raymond
Best American Roots Performance: “A Feather’s Not A Bird” – Rosanne Cash
Best American Roots Song: “A Feather’s Not A Bird” – Rosanne Cash
Best Americana Album: Rosanne Cash – “The River & The Thread”
Best Music Video: Pharrell Williams – “Happy”
Best Engineered Album, Non-Classical: Beck – “Morning Phase”
Best Remixed Recording, Non-Classical: John Legend – “All Of Me (Tiesto’s Birthday Treatment Remix)”
Best Surround Sound Album: Beyoncé – “Beyoncé”
Best Reggae Album: Ziggy Marley – “Fly Rasta”
Best World Music Album: Angelique Kidjo – “Eve”
Best Blues Album: Johnny Winter – “Step Back”
Best Comedy Album: “Weird Al” Yankovic – “Mandatory Fun”